Dettagli Recensione

 
Marked
 
Marked 2014-10-24 09:38:15 Mian88
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    24 Ottobre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per i ragazzi alle prime armi col fantasy

Quando nel 2007 mi capitò tra le mani questo romanzo, non sapevo cosa aspettarmi. Nell’era del boom di Twilight sembrava che tutti gli scrittori, professionisti e non, si fossero coalizzati per dar vita ad ogni più recondita fantasia vampiresca, zoombesca, licantropesca, etc etc. e qualsiasi libro fantasy pareva ruotare intorno a queste tematiche senza spaziare (o mettiamola così, “la mano superiore” voleva incrementare il proprio conto in banca su un settore su cui non vi era/è possibilità di fallire). Presa dalla curiosità e incapace di leggere romanzi troppo impegnativi perché uscivo da una lettura sostanziosa, argomentata e altamente soddisfacente mi dedicai a quello che pensavo essere un romanzo leggero con buone possibilità di essere piacevole.
La trama in se per sé è abbastanza semplice, lineare ed armonica. E’ priva di grandi intrecciamenti e lo stile narrativo è essenziale, i personaggi sono descritti nei tratti minimi ed il linguaggio si confà a quello dei moderni adolescenti. Non rientrando nei miei canoni è stato per me altamente complesso da sostenere. Le vicende riferiscono di questa ragazza che si ritrova dalla mattina alla sera ad essere scelta, marchiata in fronte con una mezzaluna color zaffiro e a vivere in una sorta di campus con altri prescelti; tratto distintivo per comprendere se si è dinanzi ad un novizio o ad un vampiro è il numero di tatuaggi presenti sul corpo. Non manca il classico innamoramento.
La saga è composta da più romanzi, e si evolve capitolo dopo capitolo in modo alquanto opinabile. Premetto che non ho letto tutte le uscite dell’opera, mi sono fermata ben presto ad essere onesta perché, mentre il primo libro può essere considerato piacevole nonostante il lettore non debba aspettarsi chissà che capolavoro, un paio (forse?) dei successivi li ho affrontati solo per vedere dove volevano andare a parare le autrici ma non mi hanno minimamente entusiasmato tanto che fatico a ricordarli.
Consigliato agli amanti del fantasy alle prese con le prime letture del genere e possibilmente in età adolescenziale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
si: ai ragazzi alle prime armi col fantasy o a chi in generale cerca un romanzo piacevole ma non impegnativo, semplice fin nel midollo.
no: a chi ama opere con trame sostanziose e linguaggi veri non stereotipi e sottotipi di questi.
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
In realtà ho dato 2 stelline sia allo stile che al contenuto ma nonostante cerchi di intervenire me ne lascia 3. -.-'
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Io e Mr Wilder
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il club Montecristo
Valutazione Utenti
 
4.4 (3)
La città di vapore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La donna gelata
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il libro delle case
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piranesi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il gioco delle ultime volte
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il silenzio
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Senza colpa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Orfeo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rabbia semplice
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Sembrava bellezza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri