I migliori libri di Magda Szabo - Recensioni di QLibri

I migliori libri di Magda Szabo, consulta su QLibri le principali opere con le trame e le recensioni dei lettori con commenti su stile, contenuti e piacevolezza.

 
8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
 
Abigail

Letteratura straniera

Seconda guerra mondiale: un generale dell'esercito ungherese, vedovo, segretamente nelle liste di coloro che non desiderano il conflitto, decide di proteggere l'unica figlia inserendola in un isolato collegio. Comincia per Georgina Vitay un duro percorso formativo tra le mura dell'austero istituto dalle rigide regole, verso una crescita che la porterà...
 
 
La ballata di Iza

Letteratura straniera

Quando muore il marito Vince, un giudice che durante gli anni del fascismo ungherese aveva subito gravi torti, la vecchia signora Szocs si ritrova completamente sola nella modesta casa di famiglia nella campagna ungherese. E allora che la figlia Iza, una dottoressa di successo che vive sola nel rigore di...
 
 
Ditelo a Sofia

Letteratura straniera

Budapest, estate 1957. Sofia ha undici anni e non riesce a capire il difficile mondo dei grandi intorno a lei. Timida e impacciata, studentessa mediocre e delusione continua per sua madre, Sofia aveva un buon rapporto solo con il padre, giovane medico stroncato da un infarto. "Ditelo a Sofia" sono...
 
 
Ballo in maschera

Letteratura straniera

Budapest, inverno del 1960. Kristi ha quindici anni e il carattere chiuso di una ragazzina cresciuta all’ombra di una tragedia troppo grande. Sua madre è morta nel darla alla luce sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale, e la sua famiglia è formata dal padre e dalla nonna materna, un...
 
 
La porta

Letteratura straniera

È un rapporto molto conflittuale, fatto di continue rotture e difficili riconciliazioni, a legare la narratrice a Emerenc Szeredàs, la donna che la aiuta nelle faccende domestiche. La padrona di casa, una scrittrice inadatta ad affrontare i problemi della vita quotidiana, fatica a capire il rigido moralismo di Emerenc, ne...
 
 
Il vecchio pozzo

Letteratura straniera

In un angolo del cortile della casa di Debrecen in cui Magda Szabó visse per molti anni, c'era un vecchio pozzo ricoperto ormai da lungo tempo. Era un luogo al quale la bambina non poteva avvicinarsi - i genitori temevano potesse cedere - e che per questo esercitava un fascino...
 
 
L'altra Eszter

Letteratura straniera

In un lungo, straziante monologo, Eszter, una famosa attrice teatrale, si rivolge all'uomo che ama per ricapitolare le ragioni del loro rapporto e passare in rassegna la propria esistenza. Dal costante alternarsi fra i due livelli temporali si delinea il ritratto di una donna dilaniata fra l'odio e l'amore....
 
 
Via Katalin

Letteratura straniera

Dalle tre case di via Katalin dove vivono Irén, Blanka, Henriett e Bálint si intravede il Danubio. I quattro bambini crescono insieme nella Budapest degli anni Trenta del secolo scorso, e insieme affrontano, ormai giovani adulti, il clima di insicurezza provocato dalla guerra e dalle persecuzioni antisemitiche. Presi come sono...
 
 
 
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
Innamorarsi di Anna Karenina il sabato sera
T
La grande fortuna
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
Donne sacre
Prato all'inglese
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Parole nascoste
Una primavera troppo lunga
Ambos mundos
Ti ricordi Mattie Lantry
Fable