Black angel Black angel

Black angel

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Uno spregiudicato giornalista di cronaca nera viene coinvolto direttamente nelle indagini su un caso dai contorni misteriosi e sfuggenti. Il romanzo prende spunto da fatti realmente accaduti nel 1947 a Los Angeles. Fu un caso molto seguito dai media dell'epoca ed è tuttora irrisolto. Ha già ispirato libri e addirittura un film, ma la storia e la trama intessute in questo libro differiscono molto dalle precedenti opere ispirate allo stesso caso. Qui il taglio è più intimista e psicologico, con una giusta dose di umorismo e qualche pennellata di elegante erotismo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Black angel 2020-07-14 12:35:38 Laura V.
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Laura V. Opinione inserita da Laura V.    14 Luglio, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un caso di omicidio del 1947

Ci porta negli Stati Uniti di fine anni Quaranta il bel romanzo “Black Angel”, pubblicato all'inizio di questo 2020. L'autore, Franco Porchetti, attivo nel mondo della scrittura già da diversi anni anche come ghost writer, ha dato vita a un noir ben strutturato e coinvolgente che sa incuriosire e catturare il lettore fin dalle prime battute.
La vicenda narrata, in effetti, colpisce subito per la sua ambientazione geografica e temporale – la Los Angeles del 1947 – e ruota intorno a un efferato caso di omicidio che si verificò realmente e di cui resta traccia nei rapporti ufficiali della polizia e nella stampa dell'epoca. Non a caso, la voce narrante del romanzo è quella di un giornalista di cronaca nera che, all'indomani del ritrovamento del corpo orrendamente mutilato di una giovane e bellissima donna, inizia a svolgere una propria indagine parallela a quella della polizia, scavando nel passato della vittima anzitutto attraverso una serie di lettere reperite inaspettatamente. Spregiudicato e abile a muoversi tra la redazione e le scene del crimine, nonché a ottenere utili informazioni dagli stessi ambienti investigativi, quello del protagonista si rivela un personaggio piacevole da seguire e molto ben costruito, al pari di quello di Angela Frost, la ragazza assassinata, soprannominata nel suo quartiere “Black Angel” e oggetto del desiderio di numerosi uomini, persino particolarmente altolocati; insomma, una "femme fatale" in piena regola a cui certi giochetti di seduzione sono infine risultati fatali, e non solo a lei.
Lettura scorrevole e stile narrativo coinvolgente, per non parlare della qualità di scrittura davvero impeccabile. Psicologia, erotismo e anche umorismo, addirittura alti riferimenti letterari, vengono dosati dall'autore con grande bravura in queste pagine. Ho apprezzato molto il romanzo; soltanto alla fine il modo di svelare l'ultimo mistero mi è parso un po' frettoloso, cosa che, tuttavia, non impedisce di valutare l'opera più che positivamente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Morte accidentale di un amministratore di condominio
Appuntamento mortale
Chiedi al portiere
La vita paga il sabato
La Svedese
Scripta manent
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore