Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror Il mistero della casa delle civette
 

Il mistero della casa delle civette Il mistero della casa delle civette

Il mistero della casa delle civette

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Mentre sono impegnati con l’inventario della loro libreria, in un novembre piovoso e freddo, Ettore Misericordia e Fango vengono chiamati dall’ispettore Ceratti. Una cartomante è stata uccisa in piena notte nel suo appartamento in piazza Vittorio. La dinamica dell’omicidio è piuttosto strana, perché la vittima è stata ferita a morte con un compasso, noto simbolo massonico. Per aiutare Ceratti a risolvere il caso, il libraio-detective e il suo fido assistente, tra sorprese e colpi di scena, si dovranno confrontare con le ombre e i segreti della vittima. Nel corso di una lunga e ingarbugliata indagine nella Roma magica ed esoterica, Misericordia dovrà districarsi tra indizi e sospettati, scavando nei segreti della Casa delle Civette di Villa Torlonia: luogo depositario di un misterioso enigma legato al principe Giovanni Torlonia, vecchio e bizzarro inquilino che la abitò nei primi del Novecento, e ad altri due inquietanti personaggi, il sensitivo Gustavo Rol e Benito Mussolini...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il mistero della casa delle civette 2020-12-27 18:39:10 ornella donna
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    27 Dicembre, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il sensitivo Rol e le civette

Max e Francesco Morini, dopo i romanzi Nero Caravaggio, Rosso barocco e Il giallo di Ponte Sisto, tornano in libreria con Il mistero della casa delle civette. Protagonisti d’eccellenza il librario Ettore Misericordia e il suo fido aiutante Fango.
La storia ha tutti i crismi per attrarre: una nota cartomante viene uccisa nel suo alloggio. La modalità di uccisione ha dello stupefacente: è stata, infatti, uccisa con grande compasso di legno, noto simbolo massonico. Che cosa ha a che fare la cartomante con la massoneria? L’enigma pare irrisolvibile. Ma l’acuto libraio nota uno strano quadro raffigurante due civette a firma del noto sensitivo Rol. Come è arrivato a Roma il sensitivo? E chi era costui?
“Figlio dell’alta borghesia , antiquario, pittore, Rol fin da giovanissimo aveva scoperto di avere eccezionali poteri paranormali, come la telepatia, la precognizione, la levitazione, l’ubiquità …. E non solo; per questo era diventato famoso in tutta Europa.”
Quali sono stati i suoi contatti con la cartomante, e come hanno potuto influire su una simile tragedia? E che cosa c’entra tutto questo con la famosa Casa delle Civette situata all’interno di Villa Torlonia? Un luogo misterioso,
“Costruzione in tutta la sua bizzarria: finestre, bifore, trifore, arcate, logge, pinnacoli, torri… tutto coloratissimo e sospeso in un’atmosfera irreale. (…) Più che una casa sembrava un villaggio medievale in miniatura. (…) sotto l’arco di marmo che sovrastava una piccola e massiccia porta di legno, due grandi civette, su un bellissimo sfondo azzurro, decoravano una lunetta. Una prendeva il volo, l’altra era di guardia al suo nido.”
Un giallo sicuramente di atmosfera, all’ombra del sorriso sornione del grande e controverso sensitivo Rol. Una lettura semplice, condotta con una prosa fresca inframezzata da molti dialoghi. Per chi ama i gialli classici, ricchi di fascino e di grande pathos letterario, di misteri irrisolti e di verità nascoste e da interpretare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri