Le notti degli angeli Le notti degli angeli

Le notti degli angeli

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Nella Torino del terzo millennio chi sono gli angeli? Sono "nomi sconfessati, coperti da uno strato di fondotinta, negazione di un sesso rifiutato, cresciuto per caso in un corpo estraneo". E sono le vittime di un killer che, con precisione chirurgica, mutila le sue vittime e scompare senza lasciare tracce. Sono angeli che sopravvivono prostituendosi: Marta/Antonio, Jessica/Alberto, Sabrina/Claudio. A seguire le indagini un ispettore di polizia, Luigi Fabris, con la passione per il free climbing e una Jeep sulla via della rottamazione. Trovare l'assassino degli angeli è il suo primo caso di difficile soluzione, dove l'indagine si amalgama al coinvolgimento emotivo, mettendone a dura prova l'integrità professionale. Intorno all'ispettore gravitano i personaggi della sua squadra: il commissario Valenti, il suo capo appassionato di viaggi in villaggi turistici e di balli latino-americani; gli agenti della sua squadra (Turris, alle prese con un romanzo che non trova una fine ed eternamente fidanzato con Luisa; Galli, che non sorride mai; Mucci, l'unico agente (forse) normale e Pomicini, un metro e ottanta di donna dalla celata femminilità). E nel mondo di Fabris arrivano anche Youssouf, un ragazzino marocchino; Gloria, un'amica delle vittime (il cui nome anagrafico è Mario); Eva, la patologa dagli occhi di ghiaccio e dal passato oscuro collegato a una data nefasta; Ferrara, il capo di Eva che ha con lei un rapporto professionale conflittuale. Una vendetta che parte dal passato e trova nel presente un tragico epilogo. Ma dove il presente rappresenta anche la soluzione di un'altra indagine, all'apparenza minore, di sfondo, che cambierà la vita al piccolo Youssouf, il cui sogno è studiare per diventare poliziotto, come il suo amico Turris e come quelli della tv. Torino fa da sfondo all'indagine, una Torino prevalentemente notturna, dove gli angeli non riescono a nascondersi e a sfuggire al loro tragico e inaspettato destino. Prefazione di Bruno Gambarotta.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le notti degli angeli 2018-11-06 18:19:41 ornella donna
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    06 Novembre, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Torino e le notti angeliche

Luisella Ceretta pubblica Le notti degli angeli: un noir ambientato a Torino di indiscussa abilità narrativa, e di buon fascino letterale.
Il titolo, Le notti degli angeli, fa appunto riferimento a quell’entità metafisica, che sono gli angeli. Ma chi sono costoro? Sono creature della notte, ovvero:
“Un uomo che non accetta il suo sesso e un dio umano che lo rende un essere senza sesso.”
Costoro sono, da qualche tempo, vittime di un serial killer, che uccide, spietato e cinico,ricomponendole poi in uno strano quanto ambiguo rituale, dopo averle mutilate del pene. Una amputazione effettuata con una precisazione chirurgica, che induce allo stupore e alla riflessione. A condurre le indagini un ispettore di polizia: Luigi Fabris:
“è nato il 18 gennaio 1968. Bel tipo, abbastanza alto, capelli castani e occhi verdi scuro, non sfrutta il suo fascino per conquistare le donne e, infatti, è single e neppure tanto per scelta. Preferisce leggere romanzi per ragazzi perché di atmosfere noir, delitti e violenza ne ha abbastanza dalla vita di ogni giorno. Pratica l’arrampicata sportiva, quando il lavoro glielo consente. Non è un esperto di musica ma ascolta volentieri le sonorità celtiche. Ha una vecchia jeep che lo lascia sovente a piedi ma che non si decide a cambiare. Ha un ottimo rapporto con gli agenti della sua squadra e con il suo capo ballerino, il commissario Valenti.”.
E’ affiancato da un giovane, quanto tormentato medico legale, Eva:
“Bella, anche di profilo, con il naso piccolo, appuntito, diritto da sembrare scolpito apposta dalla mano di un Michelangelo contemporaneo. I capelli corti pettinati indietro, si è truccata pochissimo, nemmeno ne avesse bisogno.”
Una storia intrigante che affonda le radici in un passato e che trova nel presente il suo doloroso epilogo. Un libro scritto con una prosa veloce, precisa e coinvolgente. Una trama sapiente, costruita con metodo e capacità. Lo stesso Bruno Gambarotta scrive nella prefazione che l’autrice, nonostante sia al suo esordio,
“sorprende per la maturità e la padronanza degli strumenti del mestiere”.
E su tutto un’altra protagonista: una Torino notturna, a tratti oscura e misteriosa, ma sempre fascinosa ed intrigante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha letto ed amato Giuditta Dembec, Torino città magica vol 1 e 2
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uno sporco lavoro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La misura dell'uomo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli squali
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Andiamo a vedere il giorno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Crooner
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Senza mai arrivare in cima. Viaggio in Himalaya
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vincoli. Alle origini di Holt
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ricordi dormienti
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nemici. Una storia d'amore
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Finché morte non sopraggiunga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'angelo di vetro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri