Ruggine Ruggine

Ruggine

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Un deposito enorme di rottami alla periferia di Milano, pieno di cunicoli casuali e di angoli segreti. Sembra una creatura viva per i bambini degli Alveari. È il loro rifugio magico. Non sanno che proprio lì li aspetta la prova più spaventosa della loro vita. Nel 2003, Sandro e Cinzia hanno quasi quarant'anni, e una vita normale. Ma il passato è in agguato, dietro il cartellone che annuncia un nuovo cantiere. Un pezzo di quel passato - il luogo dove giocavano da bambini - sta per scomparire. I ricordi non possono più essere arginati e riemerge infine ciò che avrebbe dovuto restare sepolto, perché troppo spaventoso. Nell'estate del 1977, in una periferia chiusa nei cortili claustrofobici dei palazzoni popolari, un gruppo di bambini si trova a fronteggiare una minaccia la cui enormità solo loro sono in grado di capire davvero. Il caldo opprimente e l'odore penetrante della ruggine e delle discariche di periferia fanno da sfondo a una storia che riesce a resuscitare le emozioni e i sogni dell'infanzia, e a delineare tutta la violenza del trapasso all'età adulta.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ruggine 2018-09-11 13:58:37 andrea70
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    11 Settembre, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Molto bravo

L'Alveare è un complesso condominiale alla periferia di Milano, i bambini giocano nella vicina discarica, tra rottami ammassati che creano costruzioni improbabili e pericolose, il tutto coperto dalla rossa ruggine dei rottami. Ma per i bambini del 1977 il pericolo più grande non è il crollo di qualche pila di rottami, c'è qualcosa che ancora non conoscono che li minaccia. Milano 2003 : Sandro e Cinzia si sono persi di vista ma non hanno dimenticato, il ricordo di quei giorni è rimasto sepolto nel loro cuore sotto il peso degli anni e di un accadimento troppo grave per parlarne liberamente. Ma qualcosa che scopriremo solo alla fine riporta a galla il passato, e per nessuno dei due sarà possibile ignorare quanto avvenuto in quei giorni in cui sono saltati improvvisamente dalla fanciullezza ad essere giovani adulti. Sandro e Cinzia sono in bilico tra il dolore dei ricordi, il dubbio se sentirsi in colpa o traditi , solo insieme troveranno il coraggio di darsi una risposta che metta la parola fine alla vicenda non tanto nei fatti quanto dentro di loro, in quella paura che dal mondo dei bambini si sono portati fino all'età adulta. Bel noir, con continui cambi di scena tra passato e presente per ricostruire le fila della vicenda. E' uno spaccato della realtà di periferia di fine anni '70 , delle difficoltà a comunicare tra bambini ed adulti. Scopriremo che quello che fecero Sandro, Cinzia e i loro amici è il finale che vorremo scrivere per certe storie, ma ancora una volta sarà il mondo degli adulti a tradire i bambini non riuscendo a riconoscere la vera natura delle persone oltre le apparenze e i luoghi comuni, come in tante vicende la storia ufficiale scriverà qualcosa di diverso dalla storia vera che ognuno di noi porta dentro di sé.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Nel muro
Valutazione Utenti
 
1.8 (1)
Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uno sporco lavoro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La misura dell'uomo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli squali
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Andiamo a vedere il giorno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Crooner
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Senza mai arrivare in cima. Viaggio in Himalaya
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vincoli. Alle origini di Holt
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il Monaco di Mokha
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordi dormienti
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nemici. Una storia d'amore
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri