Narrativa straniera Avventura L'enigma di Einstein
 

L'enigma di Einstein L'enigma di Einstein

L'enigma di Einstein

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Princeton, 1951. La CIA sta ascoltando la conversazione privata tra David Ben-Gurion, primo ministro di Israele, e Albert Einstein, lo scienziato ebreo famoso in tutto il mondo. Al centro della discussione, ci sono due argomenti delicati: le armi nucleari e l'esistenza di Dio. Il Cairo, giorni nostri. Thomas Noronha, crittografo di grande esperienza, è in compagnia di una donna affascinante, Ariana Pakravan, che gli affida una missione per conto del governo iraniano: svelare i segreti contenuti in un manoscritto di Einstein mai venuto alla luce. Purtroppo anche altri governi sembrano interessati al libro, e pur di ottenere informazioni sono disposti a tutto.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'enigma di Einstein 2017-07-25 10:42:00 cosimociraci
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
cosimociraci Opinione inserita da cosimociraci    25 Luglio, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La formula di Dio

Sicuramente il romanzo che più mi ha appassionato quest'anno. D'altronde con José Rodrigues dos Santos si vince facile. L'autore è un maestro dei misteri. Il lavoro di ricerca che ha svolto, per questo romanzo, è molto ricco. Matematica, Fisica classi e quantistica, Filosofia e Religione. Tutti argomenti approfonditi, legati tra loro e presentati a noi lettori nella maniera più semplice ed affascinante. Il tutto è legato da una trama interessante, ricca d'azione e sentimento.

In questo romanzo viviamo l'avventura di uno storico cripto analista al quale è stato commissionata la decrittazione di alcuni messaggi tratti da un manoscritto appartenuto ad Einstein. La formula di Dio. C'è chi pensa che sia una bomba atomica a basso costo, chi invece la formula che unisce le quattro interazioni fondamentali della natura (elettromagnetica, gravitazionale, nucleare debole e forte), che infine qualcosa di ultraterreno.

Un buon esercizio mentale ricco di concetti e disquisizioni filosofiche.
Per il finale è necessario aver capito tutto e soprattutto aver accettato tutto l'insegnamento impartito fino a quel momento. Solo così si potrà accettare concetti che si spingono al limite del fisico, metafisico e dell'universo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Jose Rodrigues dos Santos - Vaticanum. Il manoscritto segreto
Jose Rodrigues dos Santos - Il codice 632
Jose Rodrigues dos Santos - Il tribunale degli Eretici
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'enigma di Einstein 2017-06-02 13:38:00 ornella donna
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
2.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    02 Giugno, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Einstein e la formula di Dio


Un prologo lontano nel tempo, nel 1951. E’ primavera e a Mercer Street a Princeton, la Cia sta intercettando la conversazione privata tra David Ben-Gurion, primo ministro di Israele, e Albert Einstein, lo scienziato ebreo, forse più conosciuto al mondo. Il primo Ministro gli chiede aiuto per costruire la bomba atomica, lo scienziato non promette nulla, ma… Inoltre i due parlano e discutono sulla esistenza di Dio. E le loro ultime frasi sono in tedesco.
Dagli Stati Uniti, poi, si giunge al Cairo, ai giorni nostri. E alla sua uscita dal Museo Egizio, Tomas Noronha, uno dei maggiori esperti in criptoanalisi e lingue antiche, viene contattato da una bellissima bruna sconosciuta. Una vera bellezza. Si presenta come Ariana Pakravan, è iraniana, ed esibisce un documento con la firma del Ministro della Scienza, della Ricerca e della Tecnologia della Repubblica Islamica dell’Iran, teso a dimostrare che lei è a capo di un gruppo di lavoro incaricato dal Ministero, che si propone lo scopo precipuo di decifrare ed autenticare un manoscritto, recante uno strano titolo: Die Gottesformel, ovvero La formula di Dio. Che lei stessa dichiara di essere originale. Il manoscritto contiene una misteriosa poesia, appunti scritti di pugno dallo stesso Einstein; ma la parte più consistente è scritta in portoghese e ogni frase è cifrata. Noron la dovrebbe decrittare. Per il suo lavoro sono disposti a corrispondergli uno stipendio di centomila euro al mese. Lui accetta e parte per Teheran. Al che il suo lavoro si rivela essere una impresa ardua e difficoltosa. Il manoscritto cela una catena di enigmi, che a loro volta ne contengono altri, impossibili da decrittare. Come se non bastasse, il suo incarico lo coinvolge in una rocambolesca avventura, trascinandolo in un intrigo spionistico, mettendolo di fronte ad una potenziale crisi politico-nucleare tra Stati Uniti e Iran. Ma non solo: si ritrova innanzi uno studio compiuto da Einstein atto a trovare una prova scientifica dell’esistenza di Dio. L’autore con questo libro affronta un mix di argomenti che spaziano dalla cosmologia, ai sentimenti, alla spiritualità, alle indagini investigative. Troviamo anche nel romanzo ricatti, catture, torture, simboli religiosi fortissimi, inattesi tradimenti, in una ricerca incessante sulla spiritualità, che potrebbe condurre alla più sorprendente rivelazione mistica di tutti i tempi. Il tutto contornato dal racconto di una bella storia d’amore. Ciò che più colpisce sono definite dall’autore come:
“le più avanzate scoperte scientifiche nel campo della fisica, della cosmologia e della matematica”,
sulla base delle quali il lettore viene accompagnato in un viaggio curioso alle origini del tempo, l’essenza dell’universo, il senso della vita e la natura di Dio, mescolati a tesi con interpretazioni geofisiche e formule numeriche. Insomma, un libro in cui troviamo ogni cosa oppure nulla, a seconda di ciò che vogliamo credere. Una lettura difficile, non per tutti. Mescola scientifico a teologico al puro e semplice thriller.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha già letto Il tribunale degli eretici.
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri