Ultime della notte Ultime della notte

Ultime della notte

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Il commissario Kostas Charitos legge solo dizionari. Lotta quotidianamente contro i bancomat. È sposato, la figlia se ne è andata di casa, e per la moglie la televisione è l’unica consolazione. Odia i giornalisti, soprattutto la bella Ghianna Karaghiorghi, che si fa beffe di lui a ogni conferenza stampa. E vive ad Atene, una metropoli sospesa tra Oriente e Occidente, passato e presente, così simile e così diversa da una grande città italiana. Una metropoli che è teatro di una serie di delitti sanguinosi, in cui si incrociano immigrati clandestini ed ex spie dell’Europa dell’Est, trafficanti d’organi e cronisti troppo curiosi. E Charitos deve dire addio alla sua pigra routine. Ultime della notte, pubblicato con grande successo in Grecia, Francia e Germania, segna la nascita di un personaggio indimenticabile, un poliziotto cinico e umano, scontroso e disarmato, alla ricerca di una verità nascosta in un mondo sempre più inafferrabile.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ultime della notte 2015-09-05 13:01:37 pirata miope
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
pirata miope Opinione inserita da pirata miope    05 Settembre, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IMPASSE: QUELLO CHE NON E’ POSSIBILE OLTREPASSARE.

Il commissario Kostas Charitos, il poliziotto a cui il celebre scrittore di gialli di Atene Petros Markaris, affida il compito di dipanare la nebbia risultante dai suoi ben studiati intrecci, ha come hobby la lettura dei dizionari. Li colleziona e li tiene in bell’ordine su uno scaffale in camera da letto. La lezione che ne riceve è che l’impasse in cui si trova chi come lui deve stabilire la giustizia coincide con l’infinito ovvero con l’irrisolvibile e l’insuperabile, come gli suggerisce il Linddel-Scott citando Aristotele. Da qui il disincanto etico con cui egli affronta i casi che il suo mestiere gli impone: in “Ultime della notte”, il primo della serie dedicata a Charitos, pubblicato nel 1995, egli è chiamato a trovare l’assassino di due rampanti giornaliste televisive e a mandare in galera un’organizzazione che lucra trafficando in organi e bambini. Due rami che si sovrappongono generando equivoci salutari per la suspense tanto più che a rendere armonioso l’insieme è lo sguardo del poliziotto sul labirinto urbano, di cui egli stesso, fa parte. La soluzione dell’enigma dà ragione al prestigioso dizionario: impossibile stabilire chi sia la vittima e chi il carnefice, al di là delle apparenze. Ma Charitos non si sente un campione del bene infallibile: egli sa di doversi limitare a sopravvivere con un lavoro mal pagato, una moglie che l’orgasmo lo finge, una figlia amata ma lontana, in una città in bilico fra Primo e Terzo Mondo devastata prima dal regime totalitario dei colonnelli e ora da una democrazia corrotta. E a chi deve accontentarsi di sopravvivere più che pistole ed intuito serva l’arma dell’ironia

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ultime della notte 2015-08-18 17:39:24 Alberto30
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Alberto30 Opinione inserita da Alberto30    18 Agosto, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

COMPLIMENTI COMMISSARIO, COMPLIMENTI MARKARIS

ULTIME DELLA NOTTE

Il primo libro che leggo di Petros Markaris è una piacevole sorpresa.
La prima indagine del Commissario Charitos Kostas è una storia ben congegnata, un intreccio che rapisce il lettore grazie anche al protagonista, persona "normale" con problemi personali normalissimi, carnefice e vittima delle classiche miserie quotidiane umane, che non si può non prendere in simpatia proprio per la sua somiglianza con l' uomo medio.
Personaggio che non riesce ad essere cinico e senza scrupoli come vorrebbe, che persegue la giustizia in un mondo che non gli piace, che adora sua figlia ed ha con sua moglie un rapporto di odio e amore, legge solo dizionari ed odia la televisione.
La scrittura di Marakaris è diretta, sintetica, a tratti telegrafica. Non si perde in fronzoli tantomeno in descrizioni superflue. Va dritto al nocciolo così come prova a fare il suo protagonista. Ne esce un racconto frizzante che cattura il lettore.
Solo i pensieri del Commissario si perdono in congetture o elucubrazioni più ariose. Persino i discorsi diretti sono quasi tutti secchi e concisi.
Secondo me, scrivere in questa maniera e trarne un ottimo libro, significa avere talento.
La trama si apre col duplice omicidio di una coppia di albanesi a cui ne segue un altro. Il caso sembra risolto rapidamente ma altri due omicidi, apparentemente non collegati a quelli degli albanesi, sconvolgono il mondo del giornalismo ateniese.
Nel frattempo la trama si infittisce: compravendita di bambini e di organi, amori non corrisposti ed arrivismo si fondono per generare una trama molto avvincente. In tutto ciò sguazza il nostro Commissario Charitos che arriverà ad una soluzione tanto imprevedibile quanto indesiderata.
Ben fatto Markaris.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La mia giornata nell'altra terra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La fortuna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La treccia alla francese
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Città in fiamme
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ritratto di donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tessitore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il segreto dell'alchimista
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La stanza delle mele
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il ritorno di Sira
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stalingrado
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fame blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Girl in snow
Avversario segreto
L'ermellino di porpora
Otto perfetti omicidi
Città in fiamme
Lupa nera
Prede
Il cercatore di tenebre
La solitudine del ghiaccio
Il mistero della signora scomparsa
Cuori in trappola
La sua verità
Il seme del terrore
Autopsia
Nulla ti cancella
Le ore più buie