Archivi del Nord Archivi del Nord

Archivi del Nord

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Marguerite Yourcenar prosegue, dopo "Care memorie", l'affascinante romanzo storico intitolato "Il labirinto del mondo". "Si tratta - dice la scrittrice francese - di restituire la parola a milioni di esseri che di generazione in generazione si moltiplicano, all'immensa folla anonima di cui siamo fatti". Servendosi di diari, lettere, album, l'autrice tratteggia, trasfigurate dalla fantasia, tutte le generazioni della sua antica famiglia dietro le quali si intravede l'evoluzione di una società, dei suoi costumi e abitudini. Un percorso a ritroso nel tempo che attraverso il destino dei singoli restituisce il senso più generale e profondo del mondo e della storia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Archivi del Nord 2015-04-02 12:09:48 Belmi
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    02 Aprile, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il labirinto del mondo: secondo capitolo

"Archivi del Nord" è il secondo capitolo della trilogia "Il labirinto del mondo". Nel primo libro "Care memorie", la grande scrittrice ripercorre le sue origini materne, mentre in questo volume la fanno da padrone, invece, le origini paterne.

Partendo dai primi antenati, pagina dopo pagina, la Yourcenar (pseudonimo di Marguerite Cleenewerck de Crayencou) ci porta fino ai giorni suoi; Marguerite ci racconta in maniera magistrale tutte le curiosità sui suoi avi e su quello che può aver appreso da loro.

Una dello cose che ammiro di più dello stile di questa scrittrice è che leggendo le sue parole ti rendi conto che scrive in un modo delizioso e che a lei non costa proprio niente perché sembra proprio che gli venga tutto con una facilità impressionante. Inoltre scrive con un'ironia davvero accattivante che ti fa sorridere e riflettere.

Rispetto al primo libro, questo parte un pò più lento ma dopo poche pagine ne rimani coinvolto. La Yourcenar ci ha spiegato anche il perché di questa ricerca delle origini:

"Si tratta di restituire la parola a milioni di esseri che di generazione in generazione si moltiplicano (due genitori, quattro nonni, otto bisnonni, sedici trisavoli, trentadue quadrisavoli), all'immensa folla anonima di cui siamo fatti".

Per chi non la conoscesse, la consiglio davvero, non ne rimarrete delusi. A breve inizierò il terzo capitolo "Quoi? L'Eternité".

Vi lascio con una frase:

"Più invecchio anch'io, più mi accorgo che l'infanzia e la vecchiaia non solo si ricongiungono, ma sono i due stati più profondi che ci è dato vivere. In essi si rivela la vera essenza di un individuo, prima o dopo gli sforzi, le aspirazioni, le ambizioni della vita...Gli occhi del fanciullo e quelli del vecchio guardano con il tranquillo candore di chi non è ancora entrato nel ballo mascherato oppure ne è già uscito. E tutto l'intervallo sembra un vano tumulto, un'agitazione a vuoto, un inutile caos per il quale ci si chiede perché si è dovuto passare".

Lo consiglio!

Buona lettura!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Care memorie
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La regina d'oro
Il botanico inglese
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo
Il disertore
L'arte dell'henné a Jaipur
Il libro dei bambini
L'alba del mondo