Narrativa straniera Romanzi storici La sposa di Salt Hendon
 

La sposa di Salt Hendon La sposa di Salt Hendon

La sposa di Salt Hendon

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di La sposa di Salt Hendon, romanzo di Lucinda Brant edito da Sprigleaf. Quando il Conte di Salt Hendon sposa Jane Despard, figlia di un signorotto di campagna, la Società inorridisce. Ma Jane e Lord Salt hanno in comune un passato di sfiducia, angoscia e tristezza. Quattro anni dopo, sono costretti a un matrimonio che nessuno dei due desidera; il Conte per onorare il desiderio di un uomo morente; Jane per salvare il fratellastro dalla rovina finanziaria. Bella dentro e fuori, la paziente e sempre ottimista Jane crede che l’amore possa vincere su tutto; ci vorrà un po’ di più per convincere il Conte. Entra in scena Diana St. John, che è vissuta in un paradiso artificiale credendo di poter diventare un giorno Contessa di Salt Hendon. Si spingerà oltre i limiti, fino all’omicidio, per ottenere l’attenzione del Conte. Riusciranno i novelli sposi a superare i pregiudizi del passato e la sinistra opposizione e a innamorarsi da capo?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La sposa di Salt Hendon 2014-05-24 19:25:16 piccicuia
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
piccicuia Opinione inserita da piccicuia    24 Mag, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il VISCONTE QUATTROZAMPE

E' da mesi che non mi capitava un libro così! Avvincente, misterioso, passionale e sì, anche crudele. Per me l'elemento fondamentale in un buon romance è la pura cattiveria. Quelle autentiche che ti fanno rabbrividire la notte. Perchè Ladies and Gentlemen, ci sono persone che si nutrono di crudeltà. Che la si trovi in pillole, stupefacenti (tipo il tizio che ha ucciso i nonni qualche giorno fa), in ossessioni. Pah. Un momento di pazzia e fai qualcosa di cui te ne pentirai.
O forse no.
Lady S. John è una donna ossessionata dal Conte di Salt Hendon. Si conoscono da bambini e lui non ha mai compreso quanta cattiveria nasconda la maschera di questa sua cugina.
Ok, ok, non vi annoierò con anneddoti riguardanti questa donna, perchè se siete intelligenti -e io confido in tal fatto ;)- li scoprirete da voi.
Basti sapere per il momento che Lady S. John è malata e non risparmierà neppure la propria prole per raggiungere il suo scopo. Detto ciò, passiamo al lato dolceamaro del romance:
Jane.
Una fanciulla caduta in disgrazia a soli 17 anni per aver ceduto al fascino nel nostro buon Conte. Ripudiata dal padre e presa in custodia da un uomo il cui cervello ha la forma di un crocifisso, ha passato i seguenti quattro anni isolata e triste. Ma dopo questi 4 anni, sposa il Conte. Uno scherzo del destino? Una vendetta dalla tomba dell'uomo che l'aveva in custodia? O semplicemente il fato ha fatto il suo corso?
"La sua resistenza a la sua considerazione per il piacere di una donna gli hanno giustamene conferito la reputazione di amante consumato>> proseguì tranquillamene Lady Outram, come se Jane non avesse proferito sillaba, "Siete una donna sposata, quindi non ignorerete quel particolare momento del rapporto quando un uomo è più vulnerabile. Se pronuncia qualcosa di intellegibile, permette di intuire per un attimo le sue sensazioni più intime. E in quel momento cruciale, Salt non era mai con me, lui era con Jane. Era con voi. Sempre voi.>>
Jane e Magnus, il Conte di Salt Hendon, sono felici? Chi lo sa? Lady s. John di certo no. E noi tutti sappiamo che quando Lady S. John non è felice, c'è sempre qualcun altro che ne farà le spese!
Perfino il Visconte Quattrozampe ve lo può assicurare!

Ps. Il seguito mi attende

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La regina d'oro
Il botanico inglese
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo
Il disertore
L'arte dell'henné a Jaipur
Il libro dei bambini
L'alba del mondo