Dettagli Recensione

 
Ma gli androidi sognano pecore elettriche?
 
Ma gli androidi sognano pecore elettriche? 2019-09-20 22:06:41 cristiano75
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
cristiano75 Opinione inserita da cristiano75    21 Settembre, 2019
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

la Palta ovvero la polvere

Questa frase "palta" l'ho letta e mi si è aperto un mondo. Anche oggi a distanza di anni, dalla prima lettura di questo meraviglioso libro, da cui è stato tratto uno dei più grandiosi film mai creati, che quando sono in casa, in un ristorante, in un cinema e vedo la polvere depositata un po ovunque, mi dico che il grande scrittore di fantascienza aveva proprio ragione: niente e nessuno può porre rimedio alla palta, alias la polvere.....io passo un panno su un mobile, ebbene dopo un ora la palta è tornata già a occupare lo spazio.
Può sembrare strana questa digressione, ma questa polvere perenne è quella poi che marca il destino degli uomini tutti e che è di biblica memoria: alla polvere torneremo.....e quindi palta eravamo e palta alla fine saremo.
Un po come il protagonista, che vive in una dimensione che non si comprende sia reale o frutto di una immaginazione innestata dagli uomini.
La sua missione è quella di "ritirare" una determinata serie difettosa di umanoidi, ma il suo interrogativo è: sono anche io una macchina oppure sono umano?
Il libro è di scorrevole lettura, ne è stato tirato fuori un adattamento cinematografico, potente e visionario.
L'autore si domanda quale sia il destino degli uomini. Se le macchine alla fine avranno un totale sopravvento sulla storia. Egli immagina un mondo in cui praticamente le persone vivono in un caos di luci, macchine, animali elettrici, piante finte, costruzioni a forma di astronavi, auto che solcano i cieli, rapporti sociali praticamente nulli e una pioggia perenne (nel film) che rende cose e persone difficilmente distinguibili.
Anche il titolo è un gioco di parole, che può significare tutto e allo stesso tempo nulla.
Alla fine la soluzione di tutto arriva proprio dalla palta o polvere. Infatti ogni nostro tentativo di conquistarci l'eternità è un posto fra gli Dei non è altro che un vano desiderio di sfuggire all'ineluttabile destino da cui proveniamo.

Memento, homo, quia pulvis es, et in pulverem reverteris (Ricordati, uomo, che polvere sei e in polvere ritornerai)
Bibbia, Genesi 3,19

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Odissea nello spazio
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Dalla tua recensione oggi entrando il libreria ho optato per questo libro come prossima lettura, spero di apprezzarlo!
Ti è piaciuto poi?
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Renegades. Verità svelate
Renegades. Nemici giurati
Renegades. Identità segrete
I donatori di sonno
Stagione di caccia
Il Napoleone di Notting Hill
Kallocaina
La torre
La lunga terra
Quasi umani
L'eclisse di Laken Cottle
Il pianeta del silenzio
Il maestro della cascata
La luna è una severa maestra
Verso il paradiso
Terminus radioso