Dettagli Recensione

 
Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi
 
Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi 2017-11-07 21:38:59 Belmi
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    07 Novembre, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La gelosia

Siamo come di consuetudine a Napoli, dove l’estate con il suo caldo intenso mette a dura prova i nostri protagonisti, neanche l’ombra sempre dare sollievo, ma i problemi per il commissario e il suo fedele aiutante sono ben più gravi. Un nuovo sentimento gira per la città, un sentimento che rischia di distruggere tutto quello che incontra: la gelosia.

“Ho conosciuto un’altra perversione, l’ennesima corruzione dell’amore che porta alla morte, all’assassinio. E siccome l’ho conosciuta, la posso riconoscere. L’amore, il peggior nemico, percorreva spesso vie contorte: ma la gelosia era diritta come un fuso. Come la fame, l’altra grande generatrice di delitti, era improvvisa e violenta; ma aveva ben altre radici, affondate nella follia dell’egoismo e del possesso. E sapeva anche attendere”.

Questa volta Ricciardi dovrà come sempre cercare di non “pestare i piedi” a molte persone durante le sue indagini perché la morte si è presa la giovane Duchessa Adriana, una donna che si è goduta la vita e che forse non sempre è stata al posto suo.

Ognuno ha il suo posto e li dovrebbe stare, senza mai osare, ma la vita porta a delle svolte e queste spesso possono farci trovare al posto in cui non dovremmo essere e soprattutto nel momento sbagliato.

De Giovanni continua a incantare, leggermente sottotono rispetto al precedente, questo libro tiene alta la voglia di continuare la lettura per vedere come si evolveranno le nuove situazioni. Adoro questa serie perché in ogni “puntata” oltre al caso da risolvere c’è anche un’evoluzione interna, dove i vari protagonisti si mettono in gioco e rischiano, si espongono, ma soprattutto sono molti i sentimenti che suscitano; posso dire con tranquillità di essermi affezionata a tutti e che ogni volta sono davvero una buona compagnia. Consiglio la lettura della serie seguendo l’ordine di pubblicazione perché altrimenti si rischia di perdersi le varie dinamiche fra i protagonisti.

Vi lascio con questa frase davvero significativa:

“Ricordava l’interrogatorio del duca, la voce rantolante, il caldo terribile, l’odore di morte soffocante della stanza di lui; ma ne ricordava anche le parole, che lo avevano colpito nell’anima. Un uomo muore quando non significa più niente per nessuno”.

Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Laura V.
08 Novembre, 2017
Ultimo aggiornamento:
08 Novembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie, Federica, bella recensione!
Mi dovrò decidere a leggere De Giovanni... :)
Che bello tornare a leggere le tue recensioni Federica! Sono curiosa di sapere se ti piacerà il mio preferito della saga, "Il giorno dei morti". Bentornata
In risposta ad un precedente commento
Belmi
10 Novembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Laura!
In risposta ad un precedente commento
Belmi
10 Novembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Maria, troppo gentile.
Fede
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.6 (4)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La lista degli stronzi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Clean. Tabula rasa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Terra Alta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri