Dettagli Recensione

 
A nudo per te. Crossfire Trilogy
 
A nudo per te. Crossfire Trilogy 2013-08-04 08:56:38 st_bruno
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
4.0
st_bruno Opinione inserita da st_bruno    04 Agosto, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non uomini, ma supereroi!

Premetto che non ho letto le 50 sfumature, quindi mi trovo a commentare un libro a prescindere che sia una copia della suddetta serie. Inoltre non ho letto molti libri di questo genere. Fra tutti però è quello che mi è piaciuto di più per lo stile di scrittura, la descrizione delle scene di sesso mai portato agli eccessi estremi, e quel minimo di sentimento che c'è fra i protagonisti, reso un po' complicato dal loro difficile passato in parte svelato.
Mr. Tenebroso e Fatale e Mrs. Eva sembrano più che esseri umani dei supereoi: energia infinite per lavorare e fare sesso, andare in palestra e fare sesso, andare a cena e fare sesso, andare a dormire e fare sesso, svegliarsi nella notte e fare sesso, svegliarsi al mattino e fare sesso, litigare, far pace e fare sesso, andare alle feste di beneficienza in limousine e fare sesso lungo il tragitto, il tutto si e no in un paio di settimane. Tutto questo in una Manhattan di cui sembra essere proprietario Mr. Tenebroso e in cui non esistono persone brutte o indigenti. Alla fine più si scorrono le pagine, più diventa tutto ripetitivo, per non parlare delle eccessive descrizione degli abiti che indossano, a partire dai pigliami, per finire con gli smoking e gli abiti da sera, incluse scarpe con decoltee.
Se a metà libro ero interessato a capire come andava a finire tra i due, verso la fine ho deciso di rinunciare di scoprire, nei libri successivi, il segreto del protagonista che lo porta durante la notte a diventare un Mr. Hyde e a violentare se stesso o a violentare chi gli sta accanto, per poi piangere come un bambino che ha fatto la pipì a letto. Da questo punto di vista sarei più curioso di sapere, come abbia fatto a diventare multimiliardario nonostante i suoi trent'anni e un padre suicida dopo aver causato un crack finanziario.
E' un libro leggero, ma non completamente volgare come per esempio Donne di Bukowski, per una lettura "da vacanze estive" che tutto sommato merita la sufficienza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Romanzi erotici
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bukowsky non scrive certo libri erotici....è uno sporcaccione. Meglio un libro leggero dove il sesso va sempre a braccetto con un uomo giovane bello e ricco...il mito del principe azzurro funziona sempre...
In risposta ad un precedente commento
st_bruno
05 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Concordo, ma a quanto pare non siamo in molti a vederla così su Bukowsky!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)