Dettagli Recensione

 
L'estate del cane nero
 
L'estate del cane nero 2012-03-12 09:20:40 anna_k
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
anna_k Opinione inserita da anna_k    12 Marzo, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

le cose nn cambiano,ma cambiano

Un periodo magico, quello adolescenziale durante il quale tutto sembra sospeso, tutto è possibile, tutto è racchiuso tra l'innocenza dell'infanzia e l'ombra di un avvenire adulto che si prospetta già carico di difficoltà e problemi incomprensibili. Matteo è un ragazzino che vive con la spensieratezza e l'innocenza di quel periodo, ma che comincia a crescere e a sentirsi estraneo e inadeguato nel nuovo mondo, che guarda e vive come se fosse "...dietro un vetro, a guardare gli altri muoversi ridere e parlare". Un'estraneità rispetto al mondo degli adulti in cui i suoi compagni sono già catapultati e che sembrano comprendere bene, un'incapacità a mostrarsi per come si è realmente, che Matteo mantiene anche da adulto, mostrando di non esser riuscito a oltrepassare quel confine immaginario che quell'estate calcava. E come in ogni buona rivisitazione del passato attraverso i ricordi, il cerchio si chiude, quando con la maturità e la consapevolezza che non aveva ancora osato mostrare, supera le paure di quell'estate e porta con sè il "cane nero"!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri