Dettagli Recensione

 
Limbo
 
Limbo 2012-06-21 16:17:42 silvia71
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    21 Giugno, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Limbo

Limbo è l'ultima vincente pubblicazione della Mazzucco.
L'autrice abbandona il suo genere prediletto, ossia il romanzo storico e affine, per raccontarci una splendida storia di estrema attualità.
In queste pagine si intrecciano le vite di un uomo e di una donna; due vite complicate, due anime ferite seppur in modo differente, due anime perdute che tentano di ritrovare se stesse.
Le tematiche in gioco sono numerose e ben amalgamate tanto da incatenare il lettore a questa storia veritiera, toccante e profonda, dove il romanzo lascia il campo ad immagini suggestive e maledettamente contemporanee, come la missione italiana in Afghanistan.
La Mazzucco ha l'incredibile capacità di entrare nella storia, di entrare nel personaggio e farlo vivere al lettore in modo totale e intenso; ecco, allora, che la storia di Manuela, giovane donna soldato, ci porta tra le sabbie infuocate dei deserti afghani, nelle tende del nostro contingente, nei cuori dei nostri giovani, fino a percepirne gli ideali, la forza e le diverse motivazioni personali, ma anche la paura ed il senso di precarietà.

Il tema della guerra non vuole essere totalizzante, ma è una delle componenti di questo romanzo che da' largo spazio anche ai problemi legati alla famiglia e alla destabilizzazione dell'uomo.
Questa è anche una storia di legami, di affetti perduti, di emozioni ritrovate, di persone a cui la vita ha interrotto un cammino sereno, di persone che cercano di dare un senso alla propria esistenza.
Ecco allora il limbo, quello spazio temporale in cui l'uomo vaga alla ricerca di sé, di valori cui ancorarsi, di amore, di comprensione, di realizzazione; insomma una marcia lenta, difficile, talora scoraggiante, verso un porto sicuro.
Limbo, inteso come condizione temporanea da cui si riesce ad evadere oppure come condizione eterna che ti inghiotte e ti incatena.

Reputo la Mazzucco una delle migliori narratrici dell'attuale panorama italiano; la sua penna corposa e avvolgente cattura e trascina nella storia, scava nell'anima del suo personaggio raggiungendo un livello di completezza e profondità fuori dal comune.
Notevole la capacità di elaborare sentimenti e sensazioni, di far parlare il cuore dell'uomo senza banalizzare o scivolare nel mellifluo.

E' una lettura gradevolissima seppur amara, ricca di spunti di riflessione sull'esistenza, sulla ricerca di quella giusta collocazione nel mondo a cui ciascuno ambisce e sulle ferite più insidiose, ossia quelle dell'anima.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Le letture che hanno a che fare con l'Afghanistan od altri paesi del Medio oriente sono sempre piuttosto toccanti: cito due libri ad es. "Il cacciatore di aquiloni" e "Leggere Lolita a Teheran".
In risposta ad un precedente commento
silvia71
21 Giugno, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
ciao Gabriele, la penso come te !
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
22 Giugno, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie della segnalazione, lo metto immediatamente in prenotazione biblio a mia mamma, e' proprio il suo genere questo !
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il senso della mia vita
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La locanda del Gatto nero
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La pista. La prima indagine di Selma Falck
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo scarafaggio
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Se scorre il sangue
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il copista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dove crollano i sogni
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cerchi nell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La natura è innocente
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Olive, ancora lei
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Lo splendore del niente e altre storie
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri