Dettagli Recensione

 
Diecipercento e la gran signora dei tonti
 
Diecipercento e la gran signora dei tonti 2012-09-14 08:00:22 LittleDorrit
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
LittleDorrit Opinione inserita da LittleDorrit    14 Settembre, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La visuale dello zio

Zio Dieci non é mai stato quel che si dice uno "stinco di santo"; la sua vita si é barcamenata tra politica, tradimenti coniugali e affari loschi da cui ricavare il famigerato "dieci percento per sé", colpevole del soprannome attribuitogli. Durante una battuta di caccia, viene trovato morto; é stato ucciso dal "maledetto" e la famiglia, sgomenta, non può far altro che riunirsi al suo funerale.
Tra i presenti c'é sua moglie detta "la Signora", i suoi figli Elisabetta e Carlo, sua sorella " Maman" accompagnata da "Patrigno" e in incognito, defilata da questi, tra gli ultimi banchi, sua nipote Margherita.
L'anima di zio Dieci, ancora presente, fluttua tra loro, plana sopra le loro teste, percependo il dolore e ascoltando i pensieri di tutti. Soprattutto sente Margherita, l'amata nipote. Perché Margherita non ci sta. Non accetta la morte di suo zio che ha sempre visto come perno centrale della famiglia, vuole scoprire di più, andare a fondo, portare alla luce la verità.
Attraverso Margherita, seguendola, ascoltando i suoi pensieri,percependo le sue emozioni, assistendo ai suoi incontri, Zio Dieci ricompone il puzzle della sua tragica morte, della sua vita e dei suoi affetti autentici nascosti dietro la falsità di un'esistenza di apparenze e disonestà. Con il punto di vista altalenante tra Margherita e Zio Dieci, il lettore riesce a formare un quadro preciso degli eventi e delle relazioni intercorse fra i personaggi. Ci si sente quasi partecipi dell'intera storia e conoscenti reali dei personaggi, prototipi, per niente falsati, di tipologie esistenti.
Il romanzo, breve ma intenso, dall'apparente comicità dovuta ai nomignoli che ricordano tanto il Pennac della famiglia Malaussène, nasconde, in realtà, una profonda analisi esistenziale camuffata, magistralmente, dietro la storia tragicomica di una famiglia benestante con un capostipite creato ad hoc. Si indagano sentimenti, rancori, cose lasciate in sospeso, caratteri, vacuità della vita e riscoperta delle cose che contano. Ho trovato questo romanzo interessante, da leggere tutto d'un fiato, semplice ed accattivante con il flusso di pensiero mai noioso. Trama davvero originale e personaggi ben raccontati. Consiglio vivamente la lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

9 risultati - visualizzati 1 - 9
Ordina 
Antonella sarà contenta di questa recensione !!!
In risposta ad un precedente commento

14 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Dany! ;-)
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
14 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Sara' contenta sì, peccato sia in ferie !
In risposta ad un precedente commento

14 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie C.U.B. , anche la tua l'ho apprezzata moltissimo. Spero solo che Antonella creda nella sincerità della rece....di sicuro dietro non c'é nessuna ruffianeria....mi é davvero piaciuto!
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
14 Settembre, 2012
Ultimo aggiornamento:
14 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Ti credo perche' l'ho letto e convengo con quel che hai scritto. Io lo avevo letto senza conoscere Antonella, quindi assolutamente sincera !
Che bella sorpresa! Magnifica! Grazie di cuore LittleDorrit:- ) Sono appena tornata e sto riprendendo a fatica le redini della routine e della rete. Domani diffonderò anche questa bellissima rece. Buona notte e a prestissimo:-)
In risposta ad un precedente commento

15 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Antonella...voglio che tu sappia che hai una fan in piú....buona notte a te....ciao!!!!
Ancora grazie. Lo so, divento ripetitiva, ma non riesco a evitarlo:-) Per cominciare, ho pubblicato la tua rece su Facebook.
In risposta ad un precedente commento

15 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie....sono onorata!!! A presto!
9 risultati - visualizzati 1 - 9

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri