Dettagli Recensione

 
L'acustica perfetta
 
L'acustica perfetta 2012-12-15 09:45:08 C.U.B.
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    15 Dicembre, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Perfettamente orecchiabile

Questa e’ la storia di Arno e Sara, un primo amore adolescenziale, poi di nuovo insieme da adulti, quando la vita sembrava averli dirottati su altre strade. Hanno superato da un po’ i quarant’anni entrambi, tre figli. Arno e la sua famiglia perfetta : tre bravi ragazzini, una bella moglie che lui sente di amare come il primo giorno, la sua musica nell’orchestra della Scala, sogno di bambino meravigliosamente esaudito. Arno che non ha mai tradito, che si e’ sempre dedicato alla sua Sara, bellissimo, tutto bellissimo, che altro desiderare dalla vita quando si ha tutto cio’ che serve.

Questa e’ la storia di Arno, io narrante del racconto, che un bel giorno e’ costretto a interrompere il piacevole scorrere della sua esistenza e a compiere passi a ritroso, scavando nel passato di sua moglie e scoprendo il retrogusto amaro delle perfezioni provvisorie, entrando in contatto con la vera personalita’ di una donna che non ha mai veramente voluto capire, scoprire.

Un buon libro di scorrevole lettura, moto realistico nei contenuti, narra la semplice storia di una famiglia comune, di fatto. Chi piu’ , chi meno, quanto in un rapporto di coppia siamo veramente in grado di soddisfare il nostro ego ed allo stesso tempo di volere scoprire e rispettare quello altrui ?
Quanto spesso e’ piu’ semplice trovare un compromesso, chiudere un occhio, un debito oggi un credito domani per poi innescare la miccia di uno scoppio atomico, che non solo causa distruzione ma blocca a lungo il naturale germogliare di un nuovo sentimento ?

Perfettamente orecchiabile questo romanzo, anche se non mi ha emozionata particolarmente.
Ma questo e’ affar mio, a voi auguro una buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Posso dirti che a me, la Bignardi, non dispiace neppure come conduttrice televisiva (parlo delle invasioni barbariche o programmi simili, ovviamente non del grande fratello). :)
In risposta ad un precedente commento
gracy
15 Dicembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Il libro bypasso volentieri, ma amo "Le invasioni barbariche"!
ciao Cub!
questo titolo mi stuzzicava, ma ora non ne sono più sicura!
mi fido delle tue opinioni, quindi per ora lo passo :-))
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
16 Dicembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Anche a me la Bignardi piace molto, da tempo infatti volevo leggere un suo libro.
Son contenta di averlo fatto finalmente, detto questo @ Gracy e Silvia, conoscendo un poco i vostri gusti credo che passare oltre non implicherebbe una gran perdita, effettivamente.
;-)
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri