Dettagli Recensione

 
Io che amo solo te
 
Io che amo solo te 2013-06-04 08:27:56 LaMarta
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
LaMarta Opinione inserita da LaMarta    04 Giugno, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Leggero, romantico e divertente.

Quando si parla di Sud i geni siciliani nel mio DNA esultano, c'è poco da fare.
Così quando, leggendo la trama del libro ho appreso che raccontava di un matrimonio in Puglia non ho resistito e l'ho portato a casa. (Tra l'altro, sono fermamente convinta che tutti dovrebbero provare una volta nella vita un matrimonio meridionale...io l'ho fatto!)
L'intreccio è lineare e scorrevole, si legge facilmente e la storia cattura dalle prime pagine.
La descrizione di alcuni personaggi (prima fra tutti Nancy) mi ha ricordato molto lo stile di Niccolò Ammaniti: l'autore fotografa in maniera impeccabile una società piena di pregiudizi, un pò tamarra, ma verso la quale è im possibile non provare sentimenti di autentica simpatia.
Allo stesso modo, c'è una sottile poesia che si affaccia di quando in quando fra le righe: unica per me l'immagine di Ninnella che fuma di nascosto guardando il mare.
Un libro divertente e ironico, lo consiglio!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Ehm scusa...ma in cosa si differenzia un matrimonio meridionale da uno settentrionale?Mi sfugge....
In risposta ad un precedente commento
LaMarta
04 Giugno, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Ho trovato i matrimoni meridionali ai quali sono stata invitata più divertenti, mangerecci e in un certo senso più "solari".
Almeno, io mi sono divertia un sacco.
Mica era un'offesa eh...
In risposta ad un precedente commento
Cristina72
04 Giugno, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
In effetti ne parli con un tono di condiscendenza che infastidisce un po'. Di matrimoni tamarri ce ne sono un po' dappertutto, non è questione di posizione geografica.
In risposta ad un precedente commento
LaMarta
05 Giugno, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
io ho detto che lo scrittore fotografa uno stile di vita un pò tamarra, non ho detto che i matrimoni al sud sono tamarri. Ho detto invece che sono divertenti.
E' un opinione personale,mi pare, quindi condivisibile o no certamente, ma non mi sento di avere offeso nessuno.
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Domani e per sempre
Nova
Sonetaula
L'alba sepolta
Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Mordi e fuggi. Il romanzo delle BR
Lingua madre
Per sempre, altrove
Il Duca
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro