Dettagli Recensione

 
Io che amo solo te
 
Io che amo solo te 2014-01-08 17:06:22 Rory91
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Rory91 Opinione inserita da Rory91    08 Gennaio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

SOLE,VENTO,VINO E TRALLALLA'(cit)

Quando ho letto la trama del nuovo romanzo di Luca Bianchini ne sono stata fortemente attratta, ha avuto su di me l'effetto di una calamita, essendo una pugliese doc ero curiosa di vedere la mia terra dalla prospettiva dell'autore, quindi non nego che ho caricato il romanzo "io che amo solo te"di forti aspettative e per questo rimanendone forse un po delusa.
Il romanzo è diviso in tre parti: prima il matrimonio, il matrimonio e dopo il matrimonio, le voci narranti sono molteplici infatti ciascuno dei membri della famiglia degli sposi racconta un pezzo di storia per formare il puzzle final, la storia è ricca di colpi di scena, ci sono frasi in dialetto, il ritmo è scorrevole, ma anche pregno di stereotipi due su tutti : il matrimonio e l'omosessualità.
Il matrimonio infatti non è considerato come l'unione di due anime, ma è visto più come evento sociale che serve per mostrare ai cittadini la ricchezza della famiglia e anche l'omosessualità viene considerata nel romanzo come qualcosa di clamoroso che fa mormorare anche i muti, ebbene credo che dichiararsi gay non faccia più scandalo o almeno non più di quanto ne possa fare in un paese settentrionale.
Bella l'immagine di don Mimì che segretamente ammira il figlio Orlando perchè riesce ad esprimere quello che prova, il suo orientamento sessuale a differenza del giovane Mimì che non riuscì a sposare la sua donna amata: Ninella.
Don Mimì è un padre che si interroga sul suo ruolo chiedendosi se sia riuscito ad insegnare ai suoi figli i giusti valori : lealtà, amor proprio e verso la propria famiglia e coraggio.


"A suo figlio aveva insegnato i piccoli calcoli piuttosto che i grandi sogni, e ora anche lui correva il rischio di vivere un'esistenza non diversa dalla sua sempre e solo POTENZIALMENTE felice".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Lingua madre
Per sempre, altrove
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro
Le mogli hanno sempre ragione
Ellissi
Nonostante tutte
La meccanica del divano
Conservatorio di Santa Teresa
Beati gli inquieti