Dettagli Recensione

 
Il bordo vertiginoso delle cose
 
Il bordo vertiginoso delle cose 2014-03-10 21:46:05 ant
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ant Opinione inserita da ant    10 Marzo, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Vita, ricordi e il passato di uno scrittore

Un libro incentrato sulla presa di coscienza di sé stesso da parte di un romanziere piombato in un momento di scarsa vena scrittoria.
Enrico il protagonista scrittore, che vive a Firenze, decide di tornare nei luoghi della sua infanzia e adolescenza, cioè Bari, dopo aver letto un episodio di cronaca nera con protagonista un suo vecchio amico e compagno di scuola, Salvatore.
Inizia così un viaggio a ritroso, sia reale che dei ricordi, del protagonista e al lettore vengono offerti tanti spunti di riflessione; si parla degli anni 70 con gli scontri politici tra estrema destra e estrema sinistra, si parla di Bari e del cambiamento della città con suggerimentii e riflessioni sui luoghi simbolo della città .
Fra i tanti argomenti trattati da Carofiglio in questo testo, quello che spicca a mio avviso è la parte filosofica del libro, infatti uno dei personaggi chiave del romanzo è proprio Celeste la supplente di filosofia del Liceo frequentato da Enrico, verso cui il protagonista nutre più che stima.
I concetti filosofici dei sofisti, spiegati mirabilmente dalla prof diventeranno i cardini e le basi dell'esistenza di Enrico.
Volevo concludere la recensione riportando proprio uno di questi temi:
..."""la verità non è qualcosa che s'intuisce e si mantiene per sempre, è il risultato della discussione . In ogni punto di vista ci son elementi condivisibili ed elementi da rifiutare. Se pensiamo che una tesi-la nostra- contenga tutto il bene e le altre tutto il male, ci precludiamo la possibilità di progredire. Il grande merito dei sofisti-offuscato in secoli di storia della filosofia in cui sono stati diffamati e svalutati- sta nel riconoscimento del potere del linguaggio, della sua capacità di produrre conoscenza"""...
Un Carofiglio meno giallista e più filosofo, che a mio avviso si fa apprezzare
Particolare

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
libri di ricordi e di resoconti del passato
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri