Dettagli Recensione

 
Il miniaturista
 
Il miniaturista 2015-09-02 08:39:44 violetta89
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
violetta89 Opinione inserita da violetta89    02 Settembre, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

un salto nella Amsterdam del 1686

Ho letto questo libro su richiesta della mia bibliotecaria di fiducia, la quale dopo alcuni commenti negativi da parte di altri lettori, voleva sentire anche un altro parere. Così l'ho iniziato più per fare un piacere a lei che per altro, ma devo dire che si è rivelato una vera sorpresa!
Il libro racconta la storia di Petronella, una diciottenne di campagna, che dopo il declino della propria famiglia, si trova a dover sposare un mercante di Amsterdam. L'arrivo nella sua nuova casa non è dei più calorosi: il marito non c'è proprio, la cognata è fredda e austera, la cameriera sembra che si prenda gioco di lei e poi udite udite, in quella casa vive anche un uomo con la pelle color dell'ebano!
Col passare dei giorni però Nella inizia ad adattarsi, fa amicizia con la cameriera e con l'uomo, piano piano riesce anche ad andare d'accordo con la cognata, ed ha modo di conoscere anche il marito, un uomo affascinante che la tratta come una sua pari, coinvolgendola in conversazioni interessanti ma nulla più. Il marito poi le fa anche un dono molto particolare e prezioso: la miniatura della loro casa. Nella annoiata, contatta il miniaturista per avere altri pezzi da inserire nella casa, ed entra così in un vortice che la risucchierà totalmente: il miniaturista infatti le invia pezzi e personaggi che lei non ha richiesto, oltretutto questi personaggi presentano particolari e caratteristiche che solo chi vive la sua vita molto da vicino potrebbe conoscere, in alcuni casi sembra persino che riesca a predire il futuro. Chi è dunque costui? Come fa a sapere certe cose? Nella ne è assolutamente ossessionata, finché però la vita reale prende il sopravvento: ella verrà a conoscenza dei segreti del marito e della cognata, segreti che potrebbero distruggere la loro tranquilla vita in una città ed un'epoca così bacchettona.
Quando poi il marito sarà accusato ingiustamente e la cognata non potrà intervenire, spetterà a Nella farsi avanti e combattere per la sua famiglia, sostituirsi alle vesti del marito e cercare di risolvere i loro problemi.
Come ho detto, ho letto questo libro quasi controvoglia inizialmente, ma poi la vita di Nella e della sua famiglia mi ha totalmente assorbito e devo dire che lo consiglio assolutamente, perché secondo me vale la pena di leggerlo.
Ci si immerge in un'epoca diversa, un'epoca dove persino mangiare lo zucchero era considerato peccato, un'epoca in cui contano molto più le apparenze e il buon nome che altro. Nella è un personaggio molto realistico: la vediamo passare dalla ingenuità iniziale al tirare fuori le unghie quando le cose si mettono male, il marito è un uomo profondo, la cognata dopo i primi momenti, si impara a conoscerla e capirla, ma anche gli altri personaggi sono ben inseriti e realistici, insomma rendono molto l'idea di quella che doveva essere la vita a quei tempi.
Secondo me, i pareri negativi raccolti dalla mia bibliotecaria sono dovuti al fatto che ancora la mentalità su certi argomenti è molto ristretta, non sono stati capaci di guardare oltre e vedere che in realtà è un ottimo libro che racconta una storia amara ma molto sentita.
Se proprio devo trovargli un difetto: la scrittura al tempo presente, non amo molto leggere libri scritti così, però ecco passate le prime pagine ci si fa l'abitudine.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Una buona madre
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La maschera di marmo
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù