Dettagli Recensione

 
Il miniaturista
 
Il miniaturista 2017-01-13 13:33:25 Chiara
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Chiara    13 Gennaio, 2017

Inspiegabili stranezze

Purtroppo devo ammettere che questo libro mi ha fortemente delusa da un punto di vista dei contenuti. La prima parte del libro per decollare ci mette un po', in quanto, a mio parere, non riesce molto a catturare l'interesse del lettore. Quando si iniziano a scoprire i segreti di casa Brandt e quando la protagonista si rende conto che le miniature nascondono qualcosa di inspiegabile e profetico, invece, la storia ha una svolta di qualità, che inizia a prenderti e incuriosirti, ma soprattutto che crea nel lettore grandi aspettative per una risoluzione finale che dia un senso a tutta la storia, ma soprattutto che dia un senso alla figura della miniaturista.

SPOILER

E invece non accade proprio un bel niente. Certo ci sono dei colpi di scena che il lettore non si sarebbe mai aspettato (per lo meno non io) e che riescono a spiegare gli strani comportamenti di alcuni personaggi e questo, come ho già detto, é proprio ciò che rende la storia intrigante. Il problema, però, a mio parere, é che non c'é un vero finale, un momento in cui tutti i nodi vengano al pettine, in cui cioé si spieghi la profondità e ciò che spinga ogni singolo personaggio ad agire in un certo modo. Più che la storia in sé, ciò che davvero mi ha delusa sono stati i personaggi: durante tutto il libro ho come la sensazione che tutti si "lascino vivere", senza mai prendere in mano la situazione, senza mai andare oltre i silenzi e una, magari solo apparente, indifferenza a ciò che accade: mi sembrava come se la storia scorresse da sola e i personaggi la assecondassero semplicemente, dolendosi e arrabbiandosi, ma non facendo nulla di concreto, in sostanza, per cambiare le cose. In particolar modo ho trovato insopportabile il personaggio di Johannes, del tutto indifferente ai propri affari, al futuro della propria famiglia e persino indifferente durante il suo processo! Ma la più grande lacuna lasciata incolmata, a mio parere, é il segreto della miniaturista. Quest'ultima, infatti, pur essendo ritenuta uno dei personaggi più importanti, non ha alcun vero legame con i Brandt, né, come si scopre alla fine, con qualsiasi altra donna di Amsterdam a cui spedisca le miniature. Quindi qual é il suo segreto e soprattutto qual é il suo ruolo nel romanzo? Suo padre dice che "sa leggere nelle anime delle persone", tutto qui. Il punto, però, é che questo non spiegherebbe comunque i vari segni premonitori, che compaiono e scompaiono, trovati dalla protagonista sulle sue miniature, né la scomparsa di alcune di esse. Inoltre, ai fini dell'andamento della storia, sebbene la miniaturiasta lasci delle tracce sulle miniature, magari per portare aiuto alla protagonista, quest'ultima, Petronella, non riesce ad usufruirne in alcun modo, né a notarle per tempo, pertanto la storia procederebbe nello stesso e identico modo anche se il personaggio della miniaturista non ci fosse.

Conclusione? Francamente non sono riuscita a capire, forse per mancanza di immaginazione, dove il romanzo vada a parare in fondo.

Per il resto, la scrittura é molto scorrevole e l'ambientazione, sia storica che geografica, ben descritta e molto piacevole.
Peccato solo per la storia dal grande potenziale, ma, a mio parere, rimasta "incompiuta".

Nonostante tutto, é un libro tutto sommato scorrevole e piacevole e, premesso che potrebbe in qualche modo lasciarvi con l'amaro in bocca, lo consiglierei lo stesso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Ciao Chiara, sono pienamente d'accordo con te a me questo libro ha fatto lo stesso effetto.
Marta
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La grande fortuna
Sabotaggio
Nuove abitudini
Linea di fuoco
L'ufficio degli affari occulti
Il mago
La moglie del lobotomista
La guerra di H
Il canto di Calliope
L'aria innocente dell'estate
Max e Flora
Rincorrendo l'amore
Giochi proibiti
Il canto di Mr Dickens
I Netanyahu
Oblio e perdono