Saggistica Arte e Spettacolo Divento scrittore
 

Divento scrittore Divento scrittore

Divento scrittore

Saggistica

Editore

Casa editrice

Avete un manoscritto nel cassetto, ma non riuscite a trovare un editore? Oggi, con il print on demand e le varie forme di pubblicazione on line, questa impresa sembrerebbe più a portata di mano, ma in realtà il sovraffollamento di scrittori in Rete rischia di farvi scivolare molto velocemente nell'anonimato. Per distinguersi, e trovare un editore vero, il vostro libro deve avere una marcia in più: ciò significa lavorarci sopra per renderlo eccellente. Certo, potete sempre pagare un esperto che vi aiuti, ma il vostro romanzo avrà molte più possibilità di essere pubblicato se, prima di chiedere un aiuto esterno, lo lavorerete nel miglior modo possibile. "Divento scrittore" ha proprio questo intento, insegnarvi l'arte della revisione: i meccanismi con cui si costruiscono una scena e un dialogo ; i trucchi per trovare l'equilibrio perfetto tra i punti essenziali della trama e le singole scene ; il modo giusto per descrivere i personaggi senza renderli antipatici ai lettori; le tecniche che vi consentiranno di non commettere più errori da dilettanti. D'ora in poi scriverete come romanzieri consumati. E pubblicabili.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Divento scrittore 2019-12-18 09:38:31 Valerio91
Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Valerio91 Opinione inserita da Valerio91    18 Dicembre, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Pieno di consigli utili

L'edizione italiana di questo libro arriva in seguito all'enorme successo conseguito dalla versione inglese, letta e apprezzata da una miriade di aspiranti (o già esordienti) scrittori alla ricerca di un modo costante di migliorare sé stessi; alla ricerca di errori tecnici e di approccio dei quali riconoscono i sintomi ma fanno fatica a identificare le cause.
Renni Browne e Dave King, nei dodici capitoli che compongono questo libro (che si legge velocemente, grazie a uno stile quasi colloquiale), si concentrano su alcuni dei pilastri su cui dovrebbe fondarsi il mestiere del narratore efficace: dal famoso (ma niente affatto semplice) “Show, don’t tell”, passando alla scorrevolezza fino alla ricerca di una propria voce. Tutto è corredato da esempi (positivi e negativi) tratti da romanzi pubblicati e non, da riflessioni interessanti ed esercizi da svolgere per testare la propria comprensione; esercizi che si potranno poi confrontare con le versioni svolte dagli autori, piazzate alla fine del libro. Un po’ come la Settimana Enigmistica, ma con meno rigidità; perché in fondo ogni scrittore ha le sue tecniche, i suoi metodi di lavoro, le sue preferenze; e una scelta suggerita non necessariamente finirà per essere la migliore. Tuttavia, credo che confrontare il proprio metodo d’approccio al mestiere con i vari punti di vista (a volte contraddittori) di altri scrittori e insegnanti di narrativa, può aiutare a orientarsi e a trovare il proprio modo di identificarsi in quanto scrittore. Personalmente, ho provato a fare tesoro dei suggerimenti che mi parevano più sensati, approcciandomi sia a questa lettura che a me stesso con spirito critico; riconoscendo gli errori in cui sono caduto, ma anche compiacendomi scoprendo che molti dei modus operandi suggeriti per migliorare il proprio lavoro li avevo già inconsciamente applicati. Questa lettura, dunque, oltre che a migliorarsi nelle proprie lacune può essere anche uno sprone a continuare sulla propria strada, con rinnovata energia.
Il talento esiste, ma va sempre e comunque coltivato, alla ricerca di una propria voce e affinando una tecnica che gli permetta di esprimersi al meglio e di raggiungere quello che, in fin dei conti, è uno dei motivi maggiori per cui molti di noi si dilettano nello scrivere: essere letti e apprezzati.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
La stella del mattino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa delle luci
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non aprite quella morta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bournville
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Mozart. Il teatro dal mondo
Dizionario del bibliomane
Il Purgatorio di Dante
Chagall. Autoritratto con sette dita
Natale in casa Cupiello
L'Inferno di Dante
Venezia salva
Antigone. Una riscrittura
Antigone
Meraviglie. Alla scoperta della penisola dei tesori
Sarri prima di Sarri
Eroi. Le grandi saghe della mitologia greca
Il mestiere dello scrittore
Figli di un dio minore
Nuotando nell'aria
Caino