Falli soffrire Falli soffrire

Falli soffrire

Saggistica

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Falli soffrire, opera di Sherry Argov edita da Piemme. Prima o poi è successo a tutte. Pomeriggi passati tra i fornelli a preparare fantastiche cenette per il nostro principe azzurro. Mesi di noiosissime partite in televisione, di giornate con gli occhi appiccicati al cellulare in attesa che chiami. Disponibili, carine, presenti. E lui cosa fa? Ci molla. Per una che al massimo sa cucinare popcorn, non si fa mai trovare, si concede una volta sì e tre no. Una "stronza", in poche parole. E se fosse solo una che ha capito tutto? Una guida alle relazioni di coppia rivolta alle donne "troppo premurose".

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Falli soffrire 2014-01-23 13:06:39 Queen D
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Queen D Opinione inserita da Queen D    23 Gennaio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per diventare donna-dei-sogni.

Mi rivolgo alle donne di tutto il mondo: dovete leggere questo libro! Ragazze, che ridere!
Il mio idillio con questo libro è iniziato proprio così, con una risata, sfortunatamente però non da parte mia: sono andata in libreria e ho chiesto al commesso se avessero disponibile "Falli soffrire" di Sherry Argov, al che lui mi guarda e scoppia a ridere. Io mi guardo in giro perplessa, e mentre mi chiedevo se il tizio avesse tutte le rotelle a posto, lui si allontana per andare a prendere il libro. Ora, col senno del poi, io mi domando e dico: ma il tizio aveva letto il libro e per questo mi stava sfottendo oppure avere davanti una ragazza di anni 20-21 che gli chiedesse QUEL libro lo ha fatto scoppiare dalle risate? Ad oggi ancora non mi capacito.
Comunque bando alle ciance: perché adoro questo libro? E' semplice: lo conoscete il detto "in amor vince chi fugge?". Benissimo perché l'autrice ci spiega come, dove e perché questo luogo comune sia in realtà la tattica giusta per far cadere gli uomini ai nostri piedi.
Fondamentalmente il libro è un'ode alla cosiddetta "stronza", di cui l'autrice ci spiega le caratteristiche: qui non si sta parlando dell'amica "stronza" che ti soffia il fidanzato, oppure della collega "stronza" che ti mette in cattiva luce col capo, o della tipica "stronza" che gode nel vedere soffrire gli uomini..no ladies, qui si parla di una donna forte, indipendente, sicura di sé, che sa quel che vale ed è in conseguenza a questa consapevolezza che agisce e si relaziona con gli uomini.
E' questa donna che l'autrice vuole risvegliare dal letargo in cui è caduta dentro ognuna di noi.
Non vi è mai capitato di volere a tutti i costi un uomo e di far di tutto per averlo? anche umiliandosi, magari scattando sull'attenti appena lui chiama, oppure cucinando per una cena di 1756 portate che lui ha annullato all'ultimo minuto? E viceversa, non vi è mai capitato di non volerne assolutamente sapere di quel vostro amico che sbava per voi fin dal liceo e più voi lo rifiutate, più lui vi adora come una dea scesa in terra? Fuori il rospo, è capitato a tutte.
E’ proprio questo il fulcro di tutto il libro: smettete di sentirvi e di agire come degli zerbini e cominciate a comportarvi come se voi foste la donna dei sogni. Di chiunque. Perché una donna sicura di sé, della proprio valore e del rispetto che merita di ricevere può conquistare qualunque uomo.
Un esempio del tono su cui è strutturato il libro: la donna "Non-sono-abbastanza" telefona spesso al suo lui e dice "per favore richiamami, ti aspetto"; la donna "Sono-abbastanza-prendere-o-lasciare" lo chiama quando è libera; la prima gli chiede delle sue ex, la seconda, quando lui tira fuori l'argomento, guarda l'orologio; la prima parla di avere bambini, la seconda non riesce (per finta) a ricordarsi il cognome di lui.
E’ un manuale su come trasformarsi da brutto anatroccolo a cigno splendente, sotto il punto di vista della conquista e della propria dignità.
Ragazze, è un libro divertente, ironico, spassoso e a volte si possono prendere degli spunti veramente interessanti; certo non è la strada lastricata per il paradiso, ma un consiglio o due di Sherry potrebbero risultare veramente utili.
Di sicuro è un libro che, semmai ne avrò una, farò leggere a mia figlia!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
51
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri