Saggistica Scienze umane Psicologia della vita amorosa
 

Psicologia della vita amorosa Psicologia della vita amorosa

Psicologia della vita amorosa

Saggistica

Editore

Casa editrice

Come sarebbe la vita umana se si potesse dare libera espressione agli istinti amorosi? Non è dato saperlo, perché la società e la civiltà impongono di volta in volta rigide limitazioni, ingabbiamenti, negazioni. Ricollegandosi alla rivoluzionaria teoria sulla libido infantile formulata nei Tre saggi sulla sessualità, Freud affronta qui i più delicati temi di natura sessuale e affettiva. L’analisi del comportamento amoroso dei nevrotici consente a Freud il passaggio all’indagine della sessualità “normale” e delle sue fasi evolutive. Le inibizioni nello sviluppo di queste fasi costituiscono il fondamento della malattia, mentre la coesistenza degli influssi di fissazioni e di successive frustrazioni legate al reale possono generare atteggiamenti non precisamente



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Psicologia della vita amorosa 2015-08-15 13:16:37 Kira
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Kira Opinione inserita da Kira    15 Agosto, 2015
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'amore come tabù

La vita amorosa, i presupposti per la stabilità di una relazione, le caratteristiche che si cercano consciamente ed inconsciamente in un partner non sono tematiche scontate, richiedono una analisi psicologica approfondita e tutte le persone possono essere catalogate mediante psicoanalisi.
Sicuramente non stiamo parlando del libro più bello ed innovativo scritto da Freud, ma è pur sempre un saggio scientifico, che fa luce su alcuni aspetti, troppo spesso trascurati, della vita amorosa.
Che cosa cerchiamo in un partner? Quali sono i ragionamenti ed i calcoli che il nostro "radar" inconscio effettua per la ricerca della dolce metà? Di certo l'attrazione puramente fisica, la simpatia e gli interessi in comune rivestono importanza fondamentale, soprattutto nelle primissime fasi del rapporto, ma come mai scegliamo proprio quella persona piuttosto che un'altra, magari altrettanto tra le nostre conoscenze e con le stesse caratteristiche di quella scelta? Freud dimostra che ci sono dei meccanismi, che variano notevolmente in base al background psicologico, che portano ad essere attratti proprio da una certa persona o da una determinata categoria di persone, che conducono gli esseri umani ad addentrarsi in una ricerca frenetica del partner ideale, che molto spesso si rivela infinita, dato che per sua natura intrinseca non riuscirà mai a trovare soddisfacimento totale.
Altri temi importanti sono oggetto di questo testo, come il tabù della verginità, prerogativa sessuale spesso considerata preziosa, ma che in determinate civiltà viene addirittura ripudiata ed è analizzata dall'autore utilizzando argomentazioni storico/psicologiche, esplicandola dalle sue più profonde radici culturali.

In conclusione non mi sento di acclamare questo libro al pari di altri scritti da Freud, ma lo consiglio comunque, per gli argomenti interessanti che tratta (in genere considerati banali dal luogo comune) e per l'approccio scientifico utilizzato nel trattarli, tipico di uno dei più grandi Nobel mancati della storia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
altri scritti di psicoanalisi e di Freud, in particolare "I 3 saggi sulla sessualità"
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Spin
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Later
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Sangue inquieto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri