Saggistica Storia e biografie L'origine degli altri
 

L'origine degli altri L'origine degli altri

L'origine degli altri

Saggistica

Editore

Casa editrice

Che cosa è la razza, e perché le diamo tanta importanza? Che cosa spinge gli esseri umani a costruire «un altro» da cui differenziarsi? Perché il colore della pelle ha avuto nella storia un peso così negativo? Perché la presenza dell'altro da noi ci fa così paura? Toni Morrison, in un testo che si impone come una vera e propria orazione civile, va in cerca delle risposte a queste domande parlando di sé, della sua opera, di letteratura, storia e politica, partendo dal XIX secolo e arrivando fino ai giorni nostri, e alle grandi migrazioni che caratterizzano il mondo globalizzato.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
 
L'origine degli altri 2022-03-07 16:49:39 Belmi
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    07 Marzo, 2022
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Uguale a chi?

Toni Morrison, premio Nobel per la letteratura nel 1993, è autrice di questo libro che prende spunto da una serie di conferenze tenute da lei a Harvard. Il periodo della pubblicazione è molto caldo e le parole che troviamo in questo saggio sono davvero forti. La Morrison mette con chiarezza davanti al lettore problemi oggettivi, fatti realmente accaduti e cattivi esempi che tuttora persistono.

L'autrice oltre che da fatti storici, argomenta le sue teorie con esempi anche letterari, prendendo spunto da autori di fama internazionale, mettendo davanti ai nostri occhi l'origine degli altri. “La capanna dello zio Tom” e non solo, verranno visti con occhi diversi.

L'introduzione italiana è stata curata da Roberto Saviano e le sue parole colpiscono ancora di più perché oltre ad esprimere la sua opinione sul libro della Morrison, include anche la nostra realtà e questo fa aumentare ancora più gli spunti di riflessione che l'autrice aveva già attivato. Saviano parla della situazione italiana, di quello che noi stiamo trasformando e abbiamo trasformato in altro.

Un saggio interessante, di rapida lettura e molto attuale.

““Che specie di uomo” insisté il signor Head, con voce incolore.
“Un uomo grasso”, precisò Nelson..
“Non sai di che specie?” domandò il signor Head, in tono decisivo.
“Un vecchio”, disse il bambino...
“Quello era un negro”, annunciò il signor Head, appoggiandosi allo schienale...
“Tu hai detto che erano neri...Non hai mai detto ch'erano abbronzati..”

Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Eleonora d'Aquitania
I diciotto anni migliori della mia vita
Tutankhamen
L'origine degli altri
Il tribunale della storia
Memorie dalla Torre Blu
Nulla è nero
Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi
A riveder le stelle
Marco Polo. Storia del mercante che capì la Cina
The Queen. Diario a colori della regina Elisabetta
Margaret Thatcher. Biografia della donna e della politica
L'arte della fuga
Dante
Autunno a Venezia. Hemingway e l'ultima musa
Passione sakura