Giallo di mezzanotte Giallo di mezzanotte

Giallo di mezzanotte

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Diana Caselli, notissima star TV, conduttrice di un programma quotidiano sulla cucina, ha accettato di essere l'ospite d'onore della «Caccia al Daù». È la rievocazione di un rito arcaico ed è la festa più importante dell'estate a Valdiluce: centinaia di persone si radunano infatti ogni anno nel bosco di abeti della Verginetta per catturare il leggendario animale muniti di un sacco e di un campanaccio. Nell'oscurità della notte di luna nera, accresciuta dalle fitte fronde degli abeti, a mezzanotte in punto si riuniscono in realtà molte coppie in cerca di nuove fantasie, e, dietro il pretesto di imprigionare un animale immaginario, nascono nuovi amori. Ma questa volta l'alba è tragica: la scomparsa di Diana Caselli e del maestro di sci Franz Suitter, noto latin lover, apre il sipario su un terribile mistero. L'ispettore Marzio Santoni detto Lupo Bianco, con il suo fedele assistente Kristal Beretta, dovrà indagare su due crimini orribili, commessi da uno spietato assassino. Sarà un'inchiesta complicata soprattutto perché costringerà Santoni, suo malgrado, sotto la luce violenta dei riflettori. Per scoprire quanto c'è di torbido nel fantastico mondo della televisione...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Giallo di mezzanotte 2020-03-30 08:32:40 sonia fascendini
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    30 Marzo, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

orgia di sangue

L’ispettore Santoni alias Lupo Bianco si trova nel mezzo di una serie di delitti tanto efferati quanto poco credibili. In mezzo alle montagne, nel paese di Valdiluce viene organizzata la caccia a un animale mitologico che attira moltissimi partecipanti. Caratteristica della ricerca è che deve essere svolta di notte e per quanto possibile al buio. Sembrerebbe una bizzarria come tante se non fosse che in realtà questa uscita tra boschi e picchi innevati non è nient’altro che il pretesto per una nottata di sesso sotto le stelle. In questa occasione, però le cose si complicano e quella che dovrebbe essere una tranquilla notte di orge, bevute e abusi di sostanze eccitante si trasforma in un massacro. Toccherà a Lupo Bianco mettere in campo istinto e fiuto alla ricerca del colpevole.
“…mentre la coppia formata da Kristal e Lupo si avventurò in un’azione dai contorni assai infidi.” Credo che questa frase sia esplicativa di questo romanzo. Fuori dal tempo, ingenua e al tempo stesso eccessiva. Secondo me questo libro è tutto questo. Ricco di dettagli e di termini inutili, ma poco convincente e quasi sbrigativo quando invece ci sarebbe la necessità di giustificare i fatti raccontati. Di notte le belle cacciatrici se ne vanno in giro con pantaloncini minuscoli e al mattino si ritrovano con un piumino e sotto un’abbondante nevicata. I personaggi sono delle macchiette difficilmente immaginabili nella realtà. I dialoghi sono zoppicanti e forzati. La storia è poco appetitosa con un finale che lascia ancora affamati.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Morte accidentale di un amministratore di condominio
Appuntamento mortale
Chiedi al portiere
La vita paga il sabato
La Svedese
Scripta manent
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore