Gli assassini di Cristo Gli assassini di Cristo

Gli assassini di Cristo

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Un grande crocefisso, capolavoro del barocco siciliano, è stato distrutto. Al commissariato di Scrafani arriva la rivendicazione di un gruppo estremista islamico. Il fatto innesca una forte tensione tra gli scrafanesi e i mussulmani che vivono in città. Il nervosismo raggiunge il culmine quando si diffonde la notizia di un nuovo atto blasfemo ai danni di un'opera sacra. Stavolta la notizia scatena in città una vera e propria caccia all'extracomunitario. Si innesca così un processo di omicidi, atti vandalici e ritorsioni che getta Scrafani nel caos più totale. Il commissario Falzone, il vice questore Bertolazzi e il medico legale Di Pasquale, già uniti da una lunga e profonda amicizia, si trovano costretti a fare fronte comune per risolvere un caso che sembra mettere a rischio l'integrità dell'intera città.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Gli assassini di Cristo 2013-06-26 07:27:07 Fonta
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Fonta Opinione inserita da Fonta    26 Giugno, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sicilia, terra di unione e rottura

Sicilia, cuore del Mar Mediterraneo,
Sicilia, da sempre punto d'incontro, di scambio e di confronto tra più culture, più storie e più religioni.
Sicilia, territorio di caldo, di passione e di anime.

Immaginatevi un piccolo paese, Scrafani, dove all'interno della chiesa, gremita di segni di devozione degli abitanti, venga distrutto il crocifisso principale, simbolo del paese e della sua storia e se, a rivendicare quest'atto barbarico è un gruppo estremista islamico "Brigate armate di Maometto".
Immaginatevi poi che gli atti vandalici ad oggetti sacri abbiano un seguito..
Immaginatevi che ci "scappi pure il morto".

Come potrebbe reagire la comunità di Scafani?
Come potrebbe reagire la comunità islamica radicata in Sicilia?
Come può reagire il commissario di zona Bertolazzi, da sempre nervoso e burbero e per di più in procinto di esser trasferito per "giochi di potere" per l ingiusti?
Come potrebbe reagire la mente del commissario Falzone, tormentato da delicate questioni famigliari?

Questi sono gli scenari che la penna di Ivo Tiberio Ginevra ci porta a scandagliare nella sua Sicilia.
Un bellissimo libro, un bellissimo regalo che, mi ha fatto conoscere ed apprezzare un bravissimo scrittore che ha, a mio modesto avviso, una grandissima dote, fare riflettere e coinvolgere il lettore su tematiche difficili e delicate come l'integrazione e la coesistenza di culture, razze e religioni, ma lo fa con una buona dose di ironia ed una leggerezza che da freschezza al romanzo senza essere mai banale!

Un libro dinamico e ben congegnato, non mi sento solo di consigliarlo ma, di invitarvi con il cuore alla lettura di un bellissimo libro scritto da un'autore italiano veramente da scoprire.
Personalmente non vedo l'ora di rituffarmi nei mari di Sicilia con la prossima avventura del commissario Falcone "Sicily Crime".

Bona lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gli assassini di Cristo 2013-01-03 22:07:14 Rokiweb
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Rokiweb Opinione inserita da Rokiweb    04 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

A PASSO DI DANZA

Ivo Tiberio Ginevra autore a me sconosciuto fino poco tempo fa, ringrazio gli amici che mi hanno fatto conoscere ed apprezzare questo grande scrittore.
Dico “grande” perché la prima cosa che colpisce nella scrittura di Ivo Tiberio Ginevra è la danza delle parole…ti prende per mano e ti sussurra nell’orecchio “vieni che ti rendo partecipe in una indagine” e ti trascina in questa danza e senza rendertene conto diventi spettatore…..uno spettatore curioso e ficcanaso.
E’ un libro ricco di emozioni intenso, a tratti divertente ed ironico, a tratti malinconico e rabbioso. Una trama complessa ed avvincente, un argomento scomodo scottante dalle tinte forti che con grande maestria ha saputo trattare in maniera impeccabile entrando in punta di piedi e restando in disparte da spettatore rimanendo neutrale e rispettando i due punti di vista.
I personaggi sono fantastici descritti in modo eccelso mentre leggi ti immagini le smorfie, gli sguardi, li vivi dal Commissario Mario Falzone, il Vice Questore Bertolazzi e il Medico Legale Di Pasquale.
Conosci il loro privato difficile da gestire con il lavoro, la loro fragilità, la rabbia, la frustrazione e la bravura nel svolgere le indagini, i dubbi e le perplessità che devono affrontare tutti i giorni.
Consigliato a tutti quei lettori che oltre essere amanti di thriller/noir sono curiosi di scoprire dei libri nuovi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri