Romanzo rosa Romanzo rosa

Romanzo rosa

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Olimpia fa la bibliotecaria, è un'amante del cappuccino al bar, e la vera passione - la passione che tutto travolge - l'ha provata solo per tre giorni, nel 1977. Paola è avvocato, si è lasciata un matrimonio alle spalle e indossa vistosi giubbotti da aviatore. Nicola, invece, è un tipo che non si fa notare: brunetto, sui trenta, è anche carino, ma bisogna guardarlo sette o otto volte per accorgersi di lui. Manuela, poi, ha quarant'anni ed è disoccupata, ma investe i cento euro di un Gratta e Vinci per partecipare al corso in cui tutti questi personaggi s'incrociano: Come scrivere un romanzo rosa in una settimana, che Leonora Forneris, insegnante spinosa e scrittrice di fama, tiene al Circolo dei Lettori. Con la ricetta giusta e i trucchi del mestiere per confezionare, lezione dopo lezione, pagina dopo pagina, giorno per giorno, un Melody di sicuro successo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0  (2)
Contenuto 
 
2.0  (2)
Piacevolezza 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Romanzo rosa 2013-12-02 12:56:52 Ally79
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
4.0
Ally79 Opinione inserita da Ally79    02 Dicembre, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Guida rapida al romanzo rosa.

Avete mai sentito parlare dei romanzi Melody?
No eh?State scuotendo la testolina?
E invece vi sbagliate.Li conoscete,eccome se li conoscete.
Melody altro non è che il nome,inventato dall’autrice di questo Romanzo Rosa, per gli Harmony.
Eh si,perché se decidi di prendere palesemente in giro questa collana non è che puoi farlo con il suo titolo originale.
(La querela è dietro l’angolo.)
Allora eccoci con i nostri Melody e soprattutto con un corso apposito di una settimana + un giorno per imparare a scriverli.

Regole base per un buon Harm…ops Melody:
-Lui e lei devono incontrarsi già nella prima pagina del romanzo e desiderare sin da subito di stracciarsi i vestiti di dosso al fine di accoppiarsi furiosamente.Ma anche romanticamente,sia chiaro;
-Lui deve essere bello,muscoloso,intelligente e multimilionario.
Per lei è sufficiente la bellezza,i soldi ce li mette lui.(Tanto finiscono per sposarsi in un mondo parallelo in cui la separazione dei beni non è contemplata dall’ordine giuridico.);
-Quando lui e lei si stanno baciando( in attesa di stracciarsi le vesti di cui sopra) deve accadere un impedimento.
Va bene la qualunque:crolla il palazzo,lui va in coma,lei si scheggia un’unghia,la nonna morta riappare in forma di fantasma.Tutto.Basta che non riescano a quagliare.
-L’impedimento deve durare per i due terzi del libro,questo è fondamentale!
-Risolto il problema,lui si inginocchia e le chiede di sposarlo.Si rende chiaramente necessario anello con brillozzo non inferiore ai 7 carati.Lei giubilante urla un si da perfetta idiota.
FINE.

Il libro è gradevole e di velocissima lettura.Contiene più romanzi nel romanzo,dato che assistiamo non solo alle storie dei partecipanti al corso ma anche agli Harm….(aridaje) ai Melody che ciascuno sta scrivendo.
Il sarcasmo la fa da padrone,anche se ogni tanto ti viene la tentazione di fare un colpo di telefono alla Bertola e dirle:”Mia cara,non è che le tue opere siano proprio paragonabili a l’Ulisse di Joyce,quindi stai calmina!”
Ma il numero del cellulare della suddetta autrice non ce l’ho,quindi niente di fatto.
Consigliato per farsi una risata.Ma potete sopravvivere serenamente anche senza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore
Romanzo rosa 2013-04-07 07:16:23 gracy
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
gracy Opinione inserita da gracy    07 Aprile, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Trippa per gatti

Ormai è noto che per diventare scrittori e intraprendenti cultori dei generi letterari esistono le scuole di scrittura che danno una spinta e quel tocco di qualità in più per chi intende scrivere con maggiore competenza, anche se per me è un cliché per diversi aspetti discutibile, ebbene anche il genere rosa ha la sua e chi gestisce il corso in questo libro è una nota insegnante e scrittrice famosa Leonora Forneris.
Il titolo del corso è “Come scrivere un romanzo rosa in una settimana.”
Non nego che è stato davvero divertente conoscere alcuni trucchi del mestiere e come la gestione delle parole e degli aggettivi messi al punto giusto cambiano completamente interpretazione, basta davvero tanta fantasia e tanto romanticismo che il gioco è fatto, scrivere un Melody ha le sue regole, seriali e stereotipate come una catena di montaggio cinese.

“I Melody non sono tenuti in conto. I Melody e i gialli Mondadori vivono un’esistenza precaria e clandestina sui carrelli, non hanno posto negli scaffali. Non sono catalogati e non hanno schede e i clienti della biblioteca li possono prendere con una certa noncuranza.”

….parola di Olimpia che fa la bibliotecaria.

Se poi nella scuola scocca la scintilla d’amore tra due studenti Olimpia e Nicola è chiaro che il diabete arriva alle stelle, assieme alla noia e al finale, questa volta non scontato.
E’ il primo romanzo che leggo della Bertola, ne avevo sentito parlare bene per la sue storie semplici e ricche di ambientazioni che non sfociano nel banale, purtroppo ho iniziato con il libro sbagliato.
Eppure adesso che scrivo della sua banalità mi viene in mente un pensiero positivo, ben vengano tutti i romance gli harmony i melody del mondo, l’amore marcato, illuso, fantasioso, appassionato, agognato, vissuto e conquistato, insomma l’illusione di un lieto fine, che si consumi in poche ore di lettura a cuore aperto….. anche questa nel suo insieme è la ricerca della felicità.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a tutti, per chi ama e chi odia i generi romance, harmony in particolare.
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mastro Geppetto
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La sconosciuta della Senna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri