Un segreto tra noi Un segreto tra noi

Un segreto tra noi

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Regno Lombardo-Veneto, 1848 - Il mistero che aleggia sulla fine della sorella Loretta induce Emma Savoldi a presentarsi alla villa del cognato, il Visconte Alexander Lippi Monzani. Con il pretesto di volersi occupare del nipotino Markus, a cui la lega un sincero affetto, la volitiva Emma ottiene di poter rimanere a Villa Allegra. Il suo scopo, infatti, è indagare sul visconte, uomo dai modi bruschi e dal ruvido fascino, per scoprire se è in qualche modo coinvolto nella scomparsa di Loretta. Un turbine di scintille si sprigiona da subito tra loro, generato dai reciproci sospetti e da risentimenti di vecchia data, ma anche da un'attrazione irresistibile che nessuno dei due è preparato ad affrontare. E mentre la tensione sale e i segreti si infittiscono, diventa sempre più difficile per Emma e Alex soffocare la passione.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
4.6
Stile 
 
4.5  (4)
Contenuto 
 
4.5  (4)
Piacevolezza 
 
4.8  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Un segreto tra noi 2015-08-06 22:14:56 fraghi88
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
fraghi88 Opinione inserita da fraghi88    07 Agosto, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un romance ad ambientazione storica

Recensione

E’ il secondo romanzo che leggo di questa autrice davvero in gamba.
Se il precedente ‘Il mio amore sei tu’ mi aveva entusiasmato, quest’ultimo mi ha fatto letteralmente ‘innamorare’ di Mariangela Camocardi e credo proprio provvederò a cercare tutti gli altri libri,che mi mancano ancora di questa preziosa scrittrice.
A far da cornice sempre più idilliaca, alle sue storie d’amore così romantiche e passionali al punto giusto, vi è il Lago Maggiore; ma stavolta la trama è ambientata in un periodo storico che adoro il Risorgimento italiano, soprattutto prendendo come spunto un episodio della storia della nostra penisola davvero importante e significativo, ovvero le ‘Cinque Giornate di Milano’.
Tanto di cappello all’autrice che riesce passo dopo passo ad affiancare alla ritmata e rivoluzionaria atmosfera risorgimentale, l’incendiata e affascinante passione, che fin da subito si crea tra i due protagonisti.
Emma Salvoldi nonostante brami sapere se suo cognato sia davvero coinvolto nella morte della sorella, non può che non ammettere a se stessa di essersi innamorata di lui fin dal primo istante. Sarà il carattere schivo e testardo di Alex a scontrarsi con l’efferato orgoglio femminile di lei, ma questa similitudine fra di loro li porterà a non fare a meno dell’altra.
Alex scoprirà piano piano che dietro quella iniziale austerità e freddezza si cela il cuore di una donna pudica e sincera, ma con un gran senso di dignità che la renderà preziosa ai suoi occhi.
L’uomo la troverà sempre più affascinante e bella nelle sue forme non così scarne, come aveva creduto all’inizio, ma si sentirà pervaso dal folle desiderio di possedere quel corpo così attraente.
L’affetto per il nipotino Markus da parte di Emma crescerà sempre di più, facendo aumentare l’odio e la gelosia che Sabine, la madre di Alex, nutre da subito nei confronti della nuova Savoldi.
Un intrecciarsi di vicende che tengono il lettore all’erta, facendolo sognare fin dal primo momento per un lieto fine, come è giusto che sia nelle favole.
Ma come ben sappiamo ci sono sempre degli antagonisti in un romanzo che si rispetti e anche qui al fianco dell’arpia Sabine vi sarà anche la figura del cugino di Alex, Kilian, un’anima di diavolo rubacuori travestito da angelo biondo. E come si potrà comprendere nella storia, l’autrice ha dedicato a questa fondamentale figura del romanzo un interessante prologo e un altrettanto quasi ironico epilogo.
Nel corso della storia si scoprirà il segreto che cela la morte della cara sorella Loretta, e devo dire che l’autrice ha saputo rendere ancora più sorprendente lo sviluppo degli eventi, racchiudendolo in una chiave moderna, nonostante ci si trovi in un’epoca in costume.
Mi fa piacere aver letto questo libro e aver riscoperto il sano profumo del romanzo storico pervaso da una passionalità dei sentimenti che non cade mai nel volgare.
Una lettura da consigliare ad un pubblico femminile che vuole ancora emozionarsi tramutando a volte il triste destino della vita in una seconda occasione per vivere una favola, proprio come è successo alla protagonista.

Francesca Ghiribelli.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha letto altri libri della stessa autrice.
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un segreto tra noi 2014-03-07 17:21:20 piccicuia
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
piccicuia Opinione inserita da piccicuia    07 Marzo, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

VOGLIO LA DIABETE!

Da molto tempo ormai avevo voglia di leggere questo libro, ma non ci riuscivo mai per un motivo o per l'altro: non avevo ancora scaricato la versione Kindle sul pc, non mi piace leggere sul computer, non lo trovavo cartaceo e via dicendo.
Alla fine, per amore della curiosità, mi sono installata kindle e la prima cosa che ho fatto è stato comprarlo.
Poi, boh..
Forse mi aspettavo molto di più dopo tutta questa aspettativa, ma non è che poi mi è rimasto proprio proprio nel cuore...
La storia è avvincente, i collegamenti storici da mozzare il fiato, il finale (oltre a quello ovvio dei due) è da brivido e i personaggi... un delirio!
Abbiamo come protagonisti in assoluto il visconte Alexander Lippi Monzani e la sua preziosa cognata Emma, la cui sorella è venuta a mancare in seguito a uno strano e inaspettato evento.
Così Emma decide di partire per scoprire la verità e per stare accanto al suo nipotino (mai visto) Markus.
Il lieto fine per i due è scontato, ma è il cammino quel che conta no?
E di cammino ne fanno un bel pò...
Tanto che con la loro storia, viene a intrecciarsi quella della Viscontessa (madre di Alex), cattiva quanto austriaca; quella della sua figlioccia Christine (assai diversa dalla madrina.... e per fortuna!) e per ultimo ma non ultimo.... ATTENZIONE, RULLO DI TAMBURI..... la storia di lui, il mio dolce furfante Kilian, cugino di Alex.
I litigi saliranno alle stelle e coinvolgeranno un pò tutti, gli intrighi sono degni di esser chiamati con tale nome e in genere l'atmosfera che aleggia in Villa Allegra sembra tutt'altro che gaia!.
Insomma, alla fine non lo so neanche io cosa non mi sia piaciuto.
O forse sì.
Avrei voluto che ci fosse un sequel e che per protagonista ci fosse Kilian, ma ahimè ancora non se ne è parlato :(
Perchè, direte voi, mi soffermo su Kilian?
Alex è molto buono. Troppo. Insomma, Emma parte con mille accuse ma alla fine lui risulta con nessuna macchia.
Ed è snervante!
Kilian invece, ce l'ha eccome una macchia... oltre a quella, ovvio! (Mi spiace ma dovete leggerlo per carpirne il significato). Kilian è il tipico farabutto. quello che non parla e basta, ma agisce, minaccia e poi sì, capita che se la dà a gambe levate pur di salvarsi la pelliccia.
Che sia un marito geloso, un ufficiale arrabbiato, una donzella appiccicosa, un cugino incazzato... non importa!
Kilian? Il mio sogno ad occhi aperti!
Così, cara Mariangela Camocardi, un'eventuale storia tra Christine e Kilian farebbe faville sul mio intestino.
Non ho la diabete, ma potrei procurarmela..

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un segreto tra noi 2013-09-14 21:11:42 Lady Aileen
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    14 Settembre, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bellissimo!

Un segreto tra noi è il nuovo romanzo di Mariangela Camocardi, l'autrice che mi ha fatto conoscere e apprezzare il romance italiano. Si tratta di un romanzo auto-conclusivo ma mi auguro di cuore un sequel con protagonisti Killian e Christine.
Siamo nel 1848 (Regno Lombardo-Veneto) periodo delle Cinque Giornate di Milano, le vicende si svolgono per gran parte in una campagna lontana dai tumulti (ammetto che la cosa non mi è dispiaciuta) e sono raccontate non solo attraverso il punto di vista dei due protagonisti ma anche da alcuni personaggi secondari senza destare problemi al lettore.
Emma è una ragazza caparbia e cocciuta, all'apparenza non sembra una gran bellezza ma quello che più desidera è scoprire cosa sia successo a sua sorella, moglie del visconte italo-austriaco Alexander Lippi Monzani, morta in circostanze misteriose. Alexander ha un carattere severo e inflessibile, ha un bambino piccolo che non gli rende la vita facile e ora si aggiunge Emma con il suo bel caratterino. Naturalmente tra i due sono subito scintille.
Per quanto riguarda la difficile situazione del periodo rimane tutto sullo sfondo e il lettore ne viene a conoscenza attraverso i pensieri e i racconti di alcuni dei personaggi. Non ho bisogno di sottolineare la bravura dell'autrice nel descrivere fatti ed eventi del passato in maniera fedele e curata.
Un romanzo coinvolgente che si legge davvero tutto d'un fiato e tutto questo grazie ad uno stile scorrevole, elegante e inconfondibile (una terminologia ricercata che non passa inosservata), una trama articolata e avvincente, due protagonisti ben delineati e interessanti, dialoghi briosi e un livello di sensualità alto ma mai volgare.
Una lettura densa di passione, intrighi, misteri e un pizzico di ironia che non guasta.
Consigliato!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un segreto tra noi 2013-07-24 17:27:09 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    24 Luglio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Emma e Alexander forever

Mistero, intrigo, passione. Ecco i tre elementi alla base dell’ultimo romanzo storico di Mariangela Camocardi che in UN SEGRETO TRA NOI racconta una vicenda sentimentale, ambientata nel 1848 nel Regno Lombardo-Veneto.
Emma Savoldi si trasferisce dal cognato, il gelido visconte Alexander Lippi Monzani, per scoprire cosa si cela dietro la tragica fine di sua sorella Loretta e prendersi cura del piccolo nipote, Markus.
Emma è una donna forte e caparbia, ma è anche il contrario della sua avvenente e ammirata sorella. Il suo atteggiamento estremamente perbenista e da bisbetica la porta spesso a scontrarsi con l’affascinante cognato. Tra i due la scintilla fa scoppiare un incendio di passione e sentimenti contrastanti con cui entrambi faticano a prendere consapevolezza.
La trama è ricca di colpi di scena, grazie a dei cattivi multi sfaccettati e sempre pronti a ordire inganni subdoli e crudeli per tramare contro Emma e Alexander.
Mariangela Camocardi è tra le più acclamate scrittrici italiane di romance storici e con UN SEGRETO TRA NOI regala alle sue lettrici una storia romantica e imprevedibile per il susseguirsi di colpi di scena, che la rendono una lettura piacevolmente interessante e originale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri