Narrativa italiana Romanzi Le nausee di Darwin
 

Le nausee di Darwin Le nausee di Darwin

Le nausee di Darwin

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

«Brutta bestia la disoccupazione». Tanto brutta da indurre il neolaureato Luca Visentin, nel tentativo di sottrarsi alla solita trafila di lavori precari e stagionali, a proporsi come candidato per un imprecisato e forse fantomatico progetto di ricerca internazionale sulle tartarughe marine nell’Alto Adriatico. Costretto a imbarcarsi ogni notte sulle navi dei pescatori di Chioggia, il giovane biologo, affrontando una quotidiana lotta con il sonno e le nausee, entra in contatto con un mondo antico che vive in simbiosi con il mare ed è scandito dai ritmi della pesca per la sopravvivenza. La forza di uno sguardo distaccato e ironico per raccontare una storia che è in buona parte autobiografica.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le nausee di Darwin 2012-09-30 15:20:38 C.U.B.
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    30 Settembre, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Questa e' la storia di uno di noi...

…Anche lui nato per caso in via Gluck, cantava l’Adriano nazionale.
Giordano Boscolo invece non canta, ma scrive di uno di noi nato nella via mia o nella via tua, visto che ahime’ disoccupazione e precariato sono alla stregua della normalita’ per neodiplomati e neolaureati.
In sintesi, uno investe i migliori anni della sua adolescenza e gioventu' a dedicarsi alla specializzazione dei sogni e con finalmente l’agognato pezzo di carta tra le grinfie si ritrova se non privo di lavoro, tutt’al piu’ a svolgere una professione completamente estranea.
Ed eccolo qui il nostro prototipo di comune neolaureato : Luca Visentin , neo biologo con grandi aspirazioni nel fantastico mondo del DNA, che da buon disoccupato decide di dare una svolta alla sua carriera, suvvia dove la mettiamo l’elasticita’ insomma ?
Appunto, eccolo cameriere del weekend in una inquietante pizzeria in compagnia di un variegato esercito di animaletti non esattamente domestici.
La dea bendata ti sorride – gia’ e’ qualcosa -, un’ inserzione interessante – ottime prospettive- , assunto – udite udite !!!-
Luca Visentin : professione biologo. No nessun Dna , biologo marino. Dedito alla ricerca di tartarughe. Che ne sa lui di tartarughe ? Nulla, ma non dimentichiamoci l’elasticita’.
Certo lo stipendio e’ moderato. Certo il pagamento e’ trimestrale. Certo passera’ intere notti sui pescherecci di Chioggia. Certo lui soffre il mal di mare.
Ma insomma ogni grande impresa ha bisogno di eroi e un lavoro e’ sempre un lavoro…

Decisamente una grande scoperta Giordano Boscolo, scrive bene, un sarcasmo ben piazzato, divertente – molto divertente – questo e’ il buon risultato di una spassosa polemica, quasi a dire ridiamo per non piangere. Ambientato per mare, tra i pescherecci e la burrasca, raccontandoci le lunghe nottate dei pescatori , il cui duro lavoro ha il potere inestinguibile della tradizione.
Autodafe’ pubblica nomi nuovi, ma decisamente di altissima qualita’.
Per chi ama esplorare orizzonti di promettenti autori italiani, per chi ha voglia di leggere un libro spassosamente serio ed attuale , semplicemente per chi vuol mettersi in biblioteca un buon romanzo, ecco questa e’ la storia di uno di noi…

Buona lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La mia giornata nell'altra terra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La fortuna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La treccia alla francese
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Città in fiamme
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ritratto di donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tessitore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il segreto dell'alchimista
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La stanza delle mele
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il ritorno di Sira
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stalingrado
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fame blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Cara pace
L'assemblea degli animali
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Le mogli hanno sempre ragione
Ellissi
Nonostante tutte
La meccanica del divano
Conservatorio di Santa Teresa
Beati gli inquieti
Padri
Quaderno proibito
Lei che non tocca mai terra
Il gioco delle passioni
Morsi
Il quinto evangelio