Narrativa straniera Letteratura rosa All'improvviso la scorsa estate
 

All'improvviso la scorsa estate All'improvviso la scorsa estate

All'improvviso la scorsa estate

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

È davvero una pessima giornata per l'impetuosa chef francese Élise Philippe. Non solo sono andati a monte i progetti per l'inaugurazione del suo amato café, ma Sean O'Neil è tornato in città. Il ricordo della notte di fuoco che hanno condiviso l'estate precedente rappresenta per lei una vera tentazione, ma sa che poi, alla fine, Sean se ne andrà di nuovo. Per lui, infatti, tornare a casa nel Vermont, anche se temporaneamente, è un vero incubo, perché significa affrontare il senso di colpa che lo tormenta per essersi allontanato dalla famiglia ed essersi costruito una vita tutta diversa, come medico. C'è solo un aspetto positivo nel trovarsi lì: Élise Philippe è ancora nei paraggi. E il pensiero di come sono stati insieme quella volta rischia di rendere ancora più difficile andarsene.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
All'improvviso la scorsa estate 2015-06-04 06:32:07 Pupottina
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    04 Giugno, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Élise e Sean

Ecco un altro romanzo, romantico e divertente di Sarah Morgan. Dopo MENTRE FUORI NEVICA, un romanzo brioso per chi odiava il periodo natalizio, ma è ben intenzionato a ricredersi, torna a scaldare i cuori con ALL'IMPROVVISO LA SCORSA ESTATE ed è così che le sue lettrici possono scoprire qualcosa in più su di lei: il suo talento e la sua creatività non smettono mai di stupire. È un romanzo che ti entra nel cuore, forse complice è anche un po' l'ambientazione con belle descrizioni spaziali che rendono, se possibile, visibili anche i luoghi dove nascono le emozioni. Le strade percorse da Élise Philippe stanno per incrociarsi nuovamente con quelle di Sean O'Neil. I due hanno già trascorso un magico momento di passione insieme, ma quell'incontro non è ancora stato dimenticato e forse non potrà mai esserlo. Adesso, complici gli eventi estivi, stanno per incontrarsi daccapo e la situazione tra loro può rivelarsi esplosiva, ancora una volta.
L'impetuosa chef francese Élise Philippe ha visto andare a monte i grandi progetti per l'inaugurazione del suo amato café e, come se non bastasse, Sean O'Neil è tornato in città. Il ricordo di quello che hanno condiviso l'estate precedente rappresenta per lei una vera tentazione, ma sa fin troppo bene che poi, alla fine, Sean se ne andrà di nuovo. Forse è un po' spaventata dal potere distruttivo dell'amore, ma non bisogna sempre vederlo come potenzialmente negativo.
Per lui, infatti, tornare a casa nel Vermont allo Snow Crystal Resort, anche se temporaneamente, è un vero incubo, perché significa affrontare il senso di colpa che lo tormenta per essersi allontanato dalla famiglia anni prima ed essersi costruito una vita tutta diversa, come medico, il più lontano possibile da loro.
Però, Sean trova subito il lato positivo nel trovarsi lì: Élise Philippe è ancora nei paraggi e non smette di fargli bollire il sangue nelle vene. Il pensiero di come sono stati insieme quella volta rischia di rendere ancora più difficile andarsene.
È una storia romantica farcita da ricette, sorprese e scene che fanno palpitare il cuore. Inoltre, leggendolo, ci si diverte anche. È un ottimo romanzo, leggero, ma interessante e adatto a coccolarsi un po'.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Mentre fuori nevica
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri