Narrativa straniera Letteratura rosa Prometto di sbagliare
 

Prometto di sbagliare Prometto di sbagliare

Prometto di sbagliare

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Il locale è affollato e rumoroso. L'uomo è seduto vicino alla finestra e guarda il cielo grigio, annoiato come ogni lunedì mattina. Improvvisamente si volta e lei è lì, di fronte a lui. Sono passati anni dall'ultima volta che l'ha vista, il giorno in cui l'ha lasciata. Senza una spiegazione, se n'è andato spezzandole il cuore. Da allora, lei si è rifatta una vita, e anche lui. Eppure solo ora si rende conto di non avere smesso di amarla. Per questo, quando lei cerca di fuggire da lui, troppo sconvolta dalle emozioni, l'uomo decide di fermarla. E nel loro abbraccio, prometterle di amarla. Davvero e per sempre. Questa sembrerebbe la fine, ma non è che l'inizio della loro storia. Quante volte ci siamo chiesti com'era l'amore da cui siamo nati? Come si è sentito nostro padre la prima volta che ci ha tenuto in braccio? L'emozione più grande è quella di ritrovare quello che si è perso e amarlo di nuovo.


Recensione della Redazione QLibri

 
Prometto di sbagliare 2015-09-06 20:39:26 Belmi
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    06 Settembre, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

E' l'insieme che non mi convince

Pedro Chagas Freitas è portoghese, insegna scrittura creativa ed è originale. Le case editrici di tutto il mondo si sono contese il suo romanzo, addirittura con aste agguerrite.

"Prometto di sbagliare" si presenta con una copertina ed una trama che non rispecchiano molto il contenuto dell'opera.

Freitas sa scrivere, su questo non c'è dubbio, ma la sua scelta stilistica mi ha molto spiazzato.

Mi è capitato di leggere dei libri che pur non essendo dei capolavori, erano comunque riusciti nell'insieme a lasciarmi qualcosa; questo romanzo è invece completamente l'opposto. La singola pagina vince sulla totalità. Stargli dietro non è semplice, ogni 2/3 pagine l'autore mette un punto e ricomincia. Pensate in circa 400 pagine quanti piccoli "paragrafi" ci possono essere.

E' facilmente comprensibile quindi la geniale trovata pubblicitaria della Garzanti, che consiste nel pubblicare piccoli estratti del romanzo e farli circolare sui social...difficile dopo averli letti non essere tentati...

Io comunque, quando leggo un libro ho la necessità di viverlo e di immaginarmelo. In alcuni paragrafi ero convinta che chi li avessi scritti fosse un uomo, per poi nel bel mezzo della lettura, ritrovarmi qualche riferimento puramente femminile (es. mi sono innamorata) che mi disorientavano. Questo non aiuta il lettore..

Sulla trama non mi pronuncio, posso solo dire che non si segue molto bene e che alcune volte mi sono "persa".

Insomma, con questo romanzo sono sempre "rimasta con i piedi per terra";: sulla singola parte non ho niente da ridere, ma visto che non è né un racconto, né un'enciclopedia sull'amore... molto poco è quello che mi è rimasto.

Sono sicura che ad altri può piacere, l'autore è bravo e spero di poter leggere qualcosa di lui diverso da questo genere.

Personalmente non lo consiglio, poi fate voi!

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Prometto di sbagliare 2016-10-01 15:55:42 ant
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ant Opinione inserita da ant    01 Ottobre, 2016
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'amore intenso

E' un libro che prende spunto dall'incontro di due amanti che si erano lasciati e si ritrovano, e l'autore è abile a costruire una trama non sui classici personaggi a cui siamo abituati, ma sui sentimenti che ognuno di noi ha provato in un legame affettivo, una descrizione dell'amore a volte così intenso e passionale come non mi era mai capitato di leggere.
Un estratto per capire la voglia di tentare l'impossibile
"""non voglio tragitti senza massi, persone senza problemi, ancor meno glorie senza lacrime. Non voglio le labbra senza lingua,la lingua senza piacere, fuggire da ciò che spaventa, oppure assuefarmi a ciò che mi fa soffrire....Voglio ancora tentare quel che nessuno ha mai fatto, guardare l'imponderabile, sperperare da folle le possibilità. Voglio soprattuto quel che mi spaventa, l'abisso in segreto""
un estratto sulla passione senza formalismi
"""ti amo con gli errori di concordanza temporale, con parole che neanche esistono(come poteva esistere qualcosa che ci descrivesse quando ancora non esistevamo?) con costruzioni grammaticali spropositate...ecco perchè io posso dire "Io ti cielo"o "Io ti per-sempre" o perfino "Io ti eternamente". Perché me ne frego di qualunque cosa non sia sapere che questo, soltanto questo, è capace di dirti quanto sei in me""
Particolare

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Ali d'argento
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Io sono il castigo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eredità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il senso della mia vita
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Primavera
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Ohio
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La selva degli impiccati
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La locanda del Gatto nero
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una lettera per Sara
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Come un respiro
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Predatori e prede
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La pista. La prima indagine di Selma Falck
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri