Narrativa straniera Letteratura rosa Un magnifico equivoco
 

Un magnifico equivoco Un magnifico equivoco

Un magnifico equivoco

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La vita di Erin è cambiata all'improvviso. Tutto quello in cui ha sempre creduto si è rivelato una bugia. E ora, in una nuova casa e in una nuova famiglia, non sa più quale sia il suo posto. A scuola nessuno riesce a capirla. Nessuno tranne Weston. Con lui accanto ogni cosa ha un sapore diverso, una luce speciale. Ma i problemi sono sempre dietro l'angolo. Perché Weston è una calamita per situazioni complicate. D'un tratto il loro amore inesauribile e unico sembra farsi in pezzi. Erin non crede più a nulla. Il suo cuore torna a chiudersi per non soffrire ancora. Eppure Weston conosce la strada che porta ai suoi sentimenti più fragili. Adesso Erin deve trovare dentro di sé la forza di combattere contro tutto e tutti. Contro un passato che ha ancora molto da raccontare e contro la paura di ammettere che quello che la lega a Weston è pura magia. Perché anche per sognare ci vuole coraggio.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
1.0  (1)
Contenuto 
 
1.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Un magnifico equivoco 2015-06-26 09:40:53 Mian88
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    26 Giugno, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Iperglicemia. Necessitasi insulina.

Se qualcuno avesse detto ad Erin che la sua vita sarebbe cambiata tanto rapidamente e in modo così drastico sicuramente questa avrebbe pensato ad uno scherzo di cattivo gusto (circostanza non poi tanto diversa da quella che costituiva la sua quotidianità). Ed invece la giovane protagonista si ritrova dalla mattina alla sera con una nuova famiglia, un fidanzato innamoratissimo ed un futuro che non è più un finale bensì un nuovo inizio.
Ovviamente il passato bussa ancora alla porta dell’adolescente che, tramite il ritrovamento di alcuni diari, giunge finalmente a scoprire la ragione per la quale le ex amiche Alder e Sonny tanto la odiavano. Purtroppo viene anche a conoscenza del fatto che il suo amato Weston potrebbe in qualche modo aver contribuito alle persecuzioni delle due nemiche. La reazione è quella classica dell’adolescente tipo (lasciami stare bla bla, non voglio sapere niente, mi hai mentito bla bla) che ferita decide di chiudere i ponti con il giocatore. Quest’ultimo, in preda alla disperazione, cerca di dimostrarle l’autenticità dei suoi sentimenti. Alla fine il mistero viene svelato e l’estraneità dei gesti di Weston alle vessazioni provata.
Il tutto poteva tranquillamente risolversi nel binomio parlare-ascoltare. Il problema è infatti che lui ha timore di rivelare ad Erin quello che le due arpie di turno avevano in mente perché teme la sua reazione, lei non ha il coraggio di ascoltare perché non ha ancora la maturità tale per affrontare questo tipo di problemi (anche se l’autrice la descrive come una persona di grande saggezza, di qui la contraddizione che si potrebbe aggiungere alle ulteriori incongruenze che il romanzo può suscitare).
Personalmente l’ho trovato un libro di passaggio che poteva essere riassunto nel primo e paradossalmente – considerando che si tratta di una lettura dalla quale non ci si può aspettare niente più di quel che viene presentato – si è dimostrato perfino meno piacevole della precedente “puntata”. Continuo a sostenere la tesi che la trilogia doveva essere riunita. Per chi fosse interessato questo episodio ruota interamente attorno al ritrovamento delle memorie di Alder nonché attorno alla “crisi” della coppia, nulla più.
Adatto alle adolescenti con animo sognatore, romantico e amanti del lieto fine.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
si = agli adolescenti con animo sognatore, romantico e amanti del lieto fine
NO = a chi cerca letture di spessore.

Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le imperfette
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Kaddish.com
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri