Narrativa straniera Romanzi Nella terra dei lupi
 

Nella terra dei lupi Nella terra dei lupi

Nella terra dei lupi

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Delphia, Montana. La vita non è facile per il ventiquattrenne Wendell Newman: suo padre è scomparso tra le montagne da più di dieci anni, la terra, che avrebbe potuto essere sua, è stata quasi tutta venduta o data in affitto e, dopo la morte di sua madre, pesanti imposte gravano sul poco che gli è rimasto: un pick-up e un trailer in cui vivere. Un giorno bussa alla porta del trailer un'assistente sociale che ha con sé un bambino, un marmocchio gracile con un sacchetto di plastica e un quaderno a spirale in mano. È Rowdy, il figlio di Lacy, la cugina arrestata e imprigionata per spaccio di stupefacenti. Ha un «ritardo nello sviluppo» e «diverse problematiche» e, da quando la polizia lo ha trovato, solo e abbandonato in un appartamento vuoto, non ha ancora detto una sola parola. Wendell è il parente più prossimo, spetterebbe a lui farsene carico. L'uomo accetta a malincuore di tenerlo con sé. Col trascorrere del tempo, tuttavia, scopre, con sua somma sorpresa, di poter stringere un legame speciale con quel bambino schivo e silenzioso, sino al punto da amarlo più di quanto abbia mai creduto possibile. Nel frattempo, in città, tutti parlano dell'imminente caccia al lupo, la prima caccia regolamentata nella storia dello Stato del Montana dopo trent’anni. La cittadina è in fibrillazione, e la tensione si accresce quando inaspettatamente riaffiora la vecchia storia di Verl Newman, il padre di Wendell, e della sua fuga disperata verso le montagne dopo aver compiuto un gesto sconsiderato.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Nella terra dei lupi 2021-03-28 02:46:50 68
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
68 Opinione inserita da 68    28 Marzo, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Porzioni di vita e

Montagne del Montana, un luogo dove regnano gli uomini e il territorio e chi non possiede ne’ l’ uno ne’ l’ altro deve arrangiarsi, in cui le regole si applicano a tutti in modo inflessibile e implacabile.
Wendell è l’ ultimo dei Newman, ex stella del football, un giovane cresciuto in solitudine faticando a badare a se’ stesso, sopravvissuto all’ eco del mito paterno frantumatosi parecchi anni prima tra le montagne, braccato dalla sua stessa ombra, per alcuni un eroe, per altri un assassino che porta con se’ l’ onta di un gesto estremo e brutale in nome di una libertà non riconosciuta o in fuga dalla propria follia.
Il presente ha lo sguardo interessato di Rowdy, un bambino muto senza madre, figlio di Lacy, cugina di Wendell, imprigionata per spaccio di stupefacenti, un’ anima indifesa lasciata alle sue cure, con il quale sorprendentemente interagire.
C’è un’ altra storia e una donna, Gillian, insegnante e assistente sociale, una vedova con una figlia che non ha mai conosciuto il proprio padre se non attraverso i ricordi materni, che continua a rivivere i fotogrammi del marito morto ammazzato cercando di mettere ordine nel casino di una comunità fatta di uomini violenti e ignoranti che rivendicano diritti su quelle montagne.
In realtà il Montana orientale non appartiene a loro, non è che ...” un pozzo senza fondo per i soldi dei contribuenti, un circolo vizioso di degrado ambientale, mancanza di istruzione, alcolici, metanfetamine e famiglie distrutte “....
Le vite dei tre orfani si intrecciano, figli di un mondo spezzato, famiglie distrutte, con un senso di vuoto fin dentro il midollo, vite che riprendono il passato, vivono l’ansia del presente e di un futuro senza nome, mutilati da assenze protratte, inseguiti da colpe che non hanno, così sole nella condivisione.
C’ è chi si chiede che cosa gli hanno trasmesso i suoi genitori, chi è rimasta sola per tanti anni crescendo una figlia, c’è un movimento antigovernativo che cerca di spiegare alla gente come stanno realmente le cose, il modo ingiusto in cui il governo federale controlla le loro vite e le loro terre.
Questa porzione di mondo, in cui si è nati e cresciuti, può essere rifiutata in nome di un mondo migliore a cui restare fedeli. E’ la terra stessa a creare sofferenza e rabbia, a generare e esasperare il senso di fallimento e la paura, una violenza cruda e giustificata. ...” Una terra sterile dove i fallimenti di una nazione incontrano i fallimenti degli uomini, dove la storia va a morire “....
Vite diverse, monche, accomunate dalla mancanza di un padre, abitanti un mondo spezzato, inconsapevolmente finite li’, dove tutto ebbe inizio, un luogo da cui qualcuno è riuscito a fuggire e a cui tornare per una resa dei conti.
Prende forma un thriller-western dell’ oggi con un ritmo incalzante, scolpito dai tratti dell’ odio e della paura, in un finale che non fa sconti ne’ prevede aggiustamenti, che sottrae il presente per costruire un futuro diverso.
Padri dissolti, figli sacrificati, nipoti sopravvissuti a una battaglia senza nome sfociata nella violenza selvaggia. Allla fine non è detto che i figli debbano rinnovare le orme dei padri, la storia può mutare, l’ ignoranza e il degrado cedere a una novella condivisione che sancisca la propria diversità e unicità.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri