Dettagli Recensione

 
Pelle d'uomo
 
Pelle d'uomo 2022-02-12 06:01:38 Pelizzari
Voto medio 
 
2.0
Sceneggiatura 
 
2.0
Disegno 
 
2.0
Originalità 
 
2.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    12 Febbraio, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Nei panni di un lui

Fumetto un po’ balordo, ambientato in una Firenze medievale, dove una fanciulla si trova costretta a spostare un uomo scelto dalla famiglia, senza conoscerlo. La sua madrina le offre l’escamotage di mimetizzarsi fra gli uomini, indossando una pelle d’uomo, per riuscire a farsi un’idea su di lui…diciamo così…in totale libertà. E questo fumetto prende forma, fra personaggi equivoci, notti libertine, scambi di persona, anatemi religiosi, feste carnevalesche che non hanno nulla da invidiare a Tinto Brass, offrendoci spaccati di una società medievale alternativa, che sicuramente non è stata così solo nella mente del disegnatore. A parte la stramberia della trama, devo dire che anche i tratti grafici ed i colori scelti, molto piatti, non mi sono molto piaciuti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Concordo. L'ho solo sfogliato, in libreria, ma l'impatto è stato così negativo che il volumetto è ritornato sullo scaffale. Sceneggiatura sullo stile del peggior Manara, senza neppure il pregio della sua sopraffina grafica.
Cathy
12 Febbraio, 2022
Segnala questo commento ad un moderatore
Ho letto questo fumetto e quello che non mi è piaciuto molto è stata la frettolosità e la semplificazione del finale. Prima si mette su una storia che sembra destinata a finire male, poi da un momento all'altro Bianca fa spallucce e dice "Ah, lui non mi ama? Va be', non fa niente, eccone un altro!"... Io mi ero aspettata chissà cosa e invece finisce così, tre righe e tarallucci e vino. Per non parlare delle assurdità tipo il marito di Bianca e il suo amante che fanno i "babysitter" alla figlia mentre Bianca esce con il suo nuovo compagno. Molto medievale...
In risposta ad un precedente commento
Pelizzari
13 Febbraio, 2022
Segnala questo commento ad un moderatore
Io l'ho acquistato online fidandomi delle buone scelte editoriali che ha la casa editrice BAO. In questi giorni su questo sito è stata pubblicata la recensione di una lettrice che invece lo ha apprezzato. Anche il suo è un interessante punto di vista, ma non ha cambiato la mia personale opinione.
In risposta ad un precedente commento
Pelizzari
13 Febbraio, 2022
Segnala questo commento ad un moderatore
Io ho trovato bruttina anche la parte grafica sinceramente...
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Le ragazze del Pillar
Mercedes
Anya e il suo fantasma
Il porto proibito
Nonostante tutto
Due figlie e altri animali feroci
Sono ancora vivo
Cinzia
La guerra di Catherine
Jonas Fink. Una vita sospesa
Green Manor
La terra, il cielo, i corvi
Sempre pronti
Taglia e cuci
Niente da perdere
Pelle d'uomo