Dettagli Recensione

 
Il tempo è un bastardo
 
Il tempo è un bastardo 2012-03-27 15:54:46 Luisa
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Luisa    27 Marzo, 2012

L'evento che ti cambia

"Il tempo è un bastardo" è un romanzo corale. Apparentemente si presenta come una serie ordinata di racconti, ma a me piace definirlo romanzo corale. I racconti sono legati l'un l'altro da un nesso: in ogni storia vi è un personaggio principale e vi sono dei personaggi di nicchia. Nella storia successiva ecco che colui che nella precedente era un personaggio di nicchia, una piccola voce nel coro, diventa voce solista, ergendosi, con la sua storia, a nuovo protagonista. Lo stile narrativo non è unitario. L'autrice gioca con il lettore, spiazzandolo, inserendo a volte un narratore esterno, a volte un narratore interno, passando dalla prima persona alla terza e addirittura a slides grafiche che in modo spettacolare riescono a diventare un racconto. La trama: Fa da sfondo l'industria musicale americana, grande scenografia insieme affascinante e diabolica, luccicante e misera non appena si spengono i riflettori. In scena alcune persone che, in un modo o nell'altro, hanno in comune questa grande scenografia di fondo. Si passa dal produttore discografico dalla vita deprecabile, alla sua assistente con problemi irrisolti, da una ragazzina che troppo vede e percepisce a un personaggio apparentemente fallito che troverà forse riscatto. Che varietà umana! Che grande, immenso, canto corale. Le storie narrano di un evento, un solo impercettibile momento, o attimi, che nella vita dei personaggi hanno segnato un punto di svolta (negativa o positiva che sia) accelerando il tempo, facendolo correre veloce verso quel momento in cui arrivi a voltarti indietro e scopri di avere rimpianti, scopri che forse puoi pensare, immaginare, sforzarti di percepire una realtà diversa se solo le cose fossero andate diversamente. Il finale è una catarsi, un episodio necessario, un dipinto di un futuro non troppo inverosimile che chiude il cerchio, perchè di cerchio si tratta: la catena dei personaggi, il coro poi si richiude, per tornare al punto di partenza. Il tempo è un bastardo perchè ogni scelta ci porta a essere ciò che siamo, ogni evento scatena un anello successivo nella catena degli eventi: catene di persone, catene di eventi. Poi la luce si spegne, il coro si ritira, rimangono gli applausi a rompere quel tempo che sembra scaduto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Interessante....ci faccio un pensiero.
In risposta ad un precedente commento
rivendell
28 Marzo, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Questo libro l'ho fatto inserire io alla redazione, però non l'ho ancora letto.
L'ho inserito perchè me ne hanno parlato benissimo!
In risposta ad un precedente commento

29 Marzo, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
E' davvero bellissimo! Io l'ho conosciuto quasi per caso e devo dire che ne sono rimasta davvero affascinata. Non te ne pentirai!
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il senso della mia vita
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La locanda del Gatto nero
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La pista. La prima indagine di Selma Falck
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo scarafaggio
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Se scorre il sangue
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il copista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dove crollano i sogni
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cerchi nell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La natura è innocente
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Olive, ancora lei
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Lo splendore del niente e altre storie
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri