Dettagli Recensione

 
La collina dei conigli
 
La collina dei conigli 2013-11-13 09:06:56 Melandri
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Melandri Opinione inserita da Melandri    13 Novembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA FAVOLA DEL CORAGGIO

Quando avevo 10 anni, la nostra maestra ci portò al cinema a vedere “La collina dei conigli”. Non ricordo la trama, ma ricordo perfettamente il nero, il marrone e tanto rosso, avvolti da una musica da inferno dantesco.

Sono passati tanti anni e in biblioteca ho trovato il libro. L’ho sfidato a dimostrarmi che la scelta della maestra non fosse stata una scelta sbagliata perché di quella mattina di novembre ho solo incubi.

Questa favola racconta la storia di undici coraggiosi conigli che, già scontenti e delusi, decidono di lasciare la propria conigliera persuasi dall’istinto di Quintilio. In lui, coniglio meno agile e forte di altri, riconoscono una veste profetica, che li mette in guardia da uno spaventoso pericolo che si abbatterà sulle loro tane.

Partono quindi senza una meta precisa, se non quella più lontana possibile, affidando il loro futuro ai loro sensi e alla fortuna. Dovranno combattere numerosi nemici, cambiare le loro abitudini e utilizzare strategie e inventiva per raggiungere la loro collina e fondare una nuova comunità.

In questo romanzo non ho trovato gli stessi colori cupi, ma colori caldi e accesi di una primavera che diventerà estate e poi inverno, i colori del coraggio e della speranza. La narrazione è gentile e priva di elementi troppo forti, solo piccoli cenni. Ho trovato conigli molto simili a noi, affrontare sensi di colpa, desiderare la libertà sdoganandosi dalle rigidità di una vita di regole imposte da altri.

La sfida con il libro l’ho vinta io, rimango convinta che la scelta della maestra sia stata sbagliata, eravamo troppo piccoli (e io lo sono tuttora) per vedere quella trasposizione in cartone animato, ma a me ormai adulta, Quintilio, Moscardo, Parruccone e tutti gli altri protagonisti hanno ricordato una volta di più che non si è mai troppo grandi per decidere di cercare con coraggio la propria felicità.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
330
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

ZAAAAC colpita ! Ma che bel commento, mi piace !
Mi ispira il libro e anche la copertina e' molto bella, lo metto in lista grazie.
In risposta ad un precedente commento
Pia Sgarbossa
13 Novembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Bellissima recensione...ma non ben capito una cosa...è stata giusta o no la scelta della maestra? ;)
Pia
bello, avevo 22 anni quando l'ho visto , il film, di seguito ho letto il libro.
ricordo che mi era piaciuto tanto.aspettavo il mio primo figlio, altri tempi....
brava sei stata sintetica ma non troppo. hai reso il senso del libro.
dovrò mettermi ad andare in biblioteca anch'io.
l'unica volta che sono andata, ho preso tutankamon, bello, raccontava della scoperta della tomba del faraone
dalla spedizione di carter.
notte paola
@C.U.B.: pienamente d'accordo sulla copertina, acchiappa ed è anche molto futuristica! :) e molte grazie!

@Pia: cara Pia, la maestra secondo me ha sbagliato, sicuramente in buona fede. Il film è stato censurato in molti paesi per le scene violente...io avevo 10 anni e non me lo dimentico più :) grazie.

@Paola: grazie Paola! La biblioteca è un gran posto. Io faccio così: prendo in prestito vari titoli, li leggo e se qualche libro mi piace tanto lo compro. Io però abito in un paese minuscolo, quindi i titoli ci sono ma in pratica ce li litighiamo.. :)

22 Novembre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
In me questo libro ha consolidato il sentimento di libertà e di dignità insito in ogni essere vivente.
Non ha senso vivere senza questi due insostituibili tesori, e sicuramente vale la pena di morire per essi.
Se necessario, combattere sempre, arrendersi mai, a nessun prezzo, e ce lo dimostra, a mio parere, proprio Quintilio, il più piccolo ed indifeso, ma MAI disposto ad arrendersi, MAI.
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Giù nel cieco mondo
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa