Dettagli Recensione

 
La sposa silenziosa
 
La sposa silenziosa 2014-12-29 08:10:44 Belmi
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    29 Dicembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

The silent wife

"L'idea che ha di sé e di cosa sia giusto è molto meno granitica di quanto immagini, considerato che entro pochi mesi diventerà un'assassina. Se qualcuno glielo dicesse, non ci crederebbe".

Così inizia "La sposa silenziosa", un romanzo un pò atipico e fuori dal comune.
I protagonisti sono Jodi e Todd, conviventi da vent'anni; la loro relazione è sempre stata stabile e tranquilla.
Quindi la sposa silenziosa non è tanto per il "titolo coniugale", ma proprio per il ruolo di Jodi; infatti, la sua dote più grande è il silenzio con cui sopporta le infedeltà e non solo di Todd.

La loro vita continua nella quotidianità finché Jodi subisce una svolta radicale che la porta ha distruggere la donna che era stata fino a quel momento, per diventare una nuova "persona".

Il romanzo è un alternarsi di capitoli dedicati a Lui e a Lei (Todd e Jodi) , permettendoci così di leggere e capire i punti di vista dei due.
Lo definirei un romanzo/thriller non è proprio né l'uno né l'altro.

Ho apprezzato molto il titolo perché mi ha fatto ritornare in mente i matrimoni di una volta (purtroppo ancora oggi ne sentiamo parlare), in cui la moglie aspettava a casa e in "silenzio" il ritorno del marito che spesso e volentieri non aveva proprio un atteggiamento consono al suo ruolo di uomo coniugato.

Alla recensione ho dato il titolo originale "The silent wife" in memoria della scrittrice A.S.A. Harrison che non si è potuta godere il suo successo, a causa della malattia, con cui stava combattendo, che purtroppo ha avuto la meglio su di lei.

E' un romanzo riflessivo sotto alcuni punti di vista, perché a volte gli eventi possono avere il sopravvento su di noi, trasformandoci in qualcuno che per noi era impensabile fino a poco prima.

Piacevole, non così scontato, a volte ingiusto come spesso il mondo ci dimostra di essere.

Lo consiglio.

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La mia giornata nell'altra terra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La fortuna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La treccia alla francese
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Città in fiamme
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ritratto di donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tessitore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il segreto dell'alchimista
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La stanza delle mele
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il ritorno di Sira
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stalingrado
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fame blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'improbabilità dell'amore
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità
Dove sei, mondo bello
Maimai
Gli ansiosi
Il guardiano notturno
Le vie dell'Eden
La lingua perduta delle gru
Tomas Nevinson
La promessa
L'uomo che amava i bambini