Dettagli Recensione

 
Il profumo delle foglie di limone
 
Il profumo delle foglie di limone 2018-02-01 15:26:30 Elisabetta.N
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    01 Febbraio, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

il profumo delle foglie di limone

A volte mi chiedo se sia colpa mia.. se i miei standard di lettura stiano diventando talmente alti da trovare tutto mediocre..
Ero partita con aspettative molto alte, lo ammetto, e questo non è mai un bene. Non conoscevo la scrittrice ma avevo sentito parlare con toni entusiasti di questo libro che per me rimane un grosso punto interrogativo. Sarà colpa mia? Io non credo e ora spiego il perchè.
Questo libro, nonostante il titolo da romanzo rosa, è un libro principalmente sul nazismo o neo-nazismo che dir si voglia, dal momento che è ambientato ai tempi moderni.
I punti di vista sono due, Sandra, una ragazza giovane, incinta che non sa che cosa fare nella vita e che va un po' al mare per rilassarsi, diciamo così, e Julian, un ex cacciatore di nazisti e ex prigioniero di campo di concentramento, che, con tutti gli acciacchi dovuti all'età, si presta a compiere un ultima missione.
A Sandra avrei volentieri dato due ceffoni per vedere se si svegliava un po'! Neanche a 15 anni ero così ingenua da fidarmi di due completi sconosciuti, figuriamoci da andare a casa loro! Insomma comportamenti talmenti ingenui, per non dire stupidi, da sembrarmi completamente inverosimili.
La figura di Julian è un po' più affascinante e un po' meno fastidiosa.
Le tematiche sul nazismo sono presenti, ma non sentite. Non ho provato nulla, tabula rasa, i personaggi non mi hanno fatto commuovere, o ridere o sospirare, insomma non mi hanno fatto provare nulla.
L'unico elemento che mi è piaciuto è stato lo stile, semplice scorrevole e con un netta distinzione tra i due protagonisti.
Per il resto, davvero molto mediocre, nonostante un eccellente idea di partenza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
101
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Ho letto questo libro qualche anno fa e sono perfettamente d'accordo con te: mediocre e molto inverosimile.
ho letto questo libro e mi era ancora sembrato passabile. L'ultimo edito, che si intitola La forza imprevedibile delle parole, che ho appena terminato è ancor peggio. Non si capisce niente! E lo dirò nella recensione. Non credo leggerò più nulla di questa scrittrice!
Spero di non avere altri suoi libri in libreria.. ora capisco perchè l'ho trovato ad un prezzo stracciato al mercatino (oppure era uno scambio?). E sono contenta di non aver speso la cifra intera perchè sicuramente non la vale.
Epensare che questo libro ha vinto pure un premio.. mah
Mi sarebbe piaciuto che la sig.ra Paola, che ha espresso parere negativo, avesse commentato il perchè.
Come ho detto nella mia recensione, è possibile che sia una mia personalissima percezione del libro a non essere corretta (anche se alcuni commenti dimostrano il contrario), ma non si può tirare il sasso e poi nascondere la mano
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri