Saggistica Scienze umane Verso un sapere dell'anima
 

Verso un sapere dell'anima Verso un sapere dell'anima

Verso un sapere dell'anima

Saggistica

Editore


Verso un sapere dell’anima può essere considerato il manifesto del pensiero polivalente di Maria Zambrano. In esso si mostra la genesi delle due forme di ragione, mediatrice e poetica, che ne hanno guidato tutta l’attività filosofica, intrecciandosi con una costante riflessione sulla storia della filosofia e della cultura europea, la sua crisi e i suoi fallimenti. La sfida vitale che il filosofare di María Zambrano assume è dettata dalla necessità, non solo teorica ma esistenziale e politica, di ritrovare un’“amicizia perduta” attraverso un sapere dell’anima. Un sapere mediatore che sia in grado di trattare adeguatamente con l’altro, ossia con la molteplicità del reale, le forme intime di ogni vita, il sentire dell’esperienza. Un “sapere delicato” che necessita di un sapere più ampio e radicale, capace di far entrare in un ritmo comune la rigorosa unità dell’essere, rappresentata nel concetto filosofico, e la molteplicità con cui l’immagine poetica rappresenta la vita.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Verso un sapere dell'anima 2021-03-08 13:18:23 Emilio Berra TO
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Emilio Berra  TO Opinione inserita da Emilio Berra TO    08 Marzo, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Percorsi e labirinti

"Nessun uomo nasce con la mancanza della spiritualità, e per grande che sia il numero di coloro che al momento della morte portano con sé questa mancanza come unico frutto della loro vita -la colpa non è della vita" (Kierkegaard)

Aver scoperto Marìa Zambrano, scrittrice e filosofa spagnola di fama internazionale, è stata veramente una grande fortuna.
Questo libro contiene alcuni saggi del periodo '33/44 , che rivelano la portata eccezionale del suo pensiero, tanto più in un'epoca che pareva senza sbocchi.
"Ogni cammino, quando non porta da nessuna parte, diviene un labirinto" . Dobbiamo pertanto ritrovare le nostre radici per riaprirci al futuro. Filosofia greca e Cristianesimo sono le fondamenta della nostra cultura e società, capaci di elevare l'umanità al di sopra della forza tragica delle passioni.

Lei aveva una visione acutamente critica verso la cultura moderna occidentale, così condizionata dal razionalismo degli ultimi secoli, che "ha espulso da sè l'essere totale dell'uomo per occuparsi soltanto del suo pensiero" .
"Presi dal coltivare distinzioni e differenze, abbiamo dimenticato l'unità che risiede nel fondo di ogni uomo" .

L'Occidente, catturato nel vortice del suo materialismo, si è ristretto in un edonismo-consumismo che rende sempre più soli e inappagati ; un vicolo cieco che ha tolto all'uomo "il sostegno di quei princìpi (...) che lo fanno valere più della pura somma dei suoi istinti , che ne fanno il supporto di una trascendenza che eccede la sua semplice vita" .
Spesso si avverte la necessità di un nuovo Umanesimo, di un nuovo Rinascimento.
In Marìa Zambrano si trova una risposta, fuori dai conformismi e dalle diffuse convenzioni. Una visione che dà luce alla speranza.



Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...

a chi ama la riflessione
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

A proposito del senso della vita
Vietato scrivere
L'amore sempre
Homo Deus
Eros il dolceamaro
Quando i figli crescono e i genitori invecchiano
Questo immenso non sapere
Un mondo sbagliato
Il metodo scandinavo per vivere felici
Storia dell'eternità
Basta dirlo
Contro il sacrificio
Il corpo elettrico
Il grido di Giobbe
Verso un sapere dell'anima
Le leggi delle mappe mentali