Narrativa italiana Avventura Il segno dell'aquila
 

Il segno dell'aquila Il segno dell'aquila

Il segno dell'aquila

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Cosa collega il mitico tesoro del re etrusco Porsenna, tanto cercato e mai trovato, a un traffico di droga in terra brasiliana? E cosa lega l’ISIS alla rocambolesca fuga di Oswald Breil da una prigione? Tutto comincia con una richiesta di aiuto a Breil: è scomparsa Laura, la sorella del suo fidato collaboratore Toni Marradesi. Laura è biologa e lavora per una multinazionale che ha sede a Ginevra e laboratori d’avanguardia e cliniche di lusso in tutto il mondo. La multinazionale è diretta da monsignor Fausto Denague, un uomo che forse non è così limpido come vorrebbe apparire. Toni teme il peggio, perché sa che Laura è la custode di un potente segreto: conosce l’ubicazione del tesoro di Porsenna. E il ritrovamento del cadavere della biologa pochi giorni dopo sembra confermare i più foschi presagi. Per Oswald Breil e la sua compagna Sara Terracini è solo l’inizio di un’incredibile indagine.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il segno dell'aquila 2015-10-23 19:11:10 Gondes
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    23 Ottobre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IL SEGNO DELL'AQUILA

Il nuovo lavoro di Marco Buticchi non è un semplice romanzo d’avventura, come magari sarebbe facile catalogarlo. E’ un romanzo ad ampio raggio che grazie allo stile inconfondibile di questo autore, spazia su più fronti e ci porta prima all’epoca degli Etruschi, uno dei popoli più misteriosi della nostra storia, e poi a toccare temi molto attuali come l’ormai tristemente famoso Stato Islamico (ISIS) e il commercio degli organi.
Buticchi, conferma la sua straordinaria capacità di fondere tante cose insieme e creare una storia a dir poco avvincente ed interessante. E’ il caso anche del “IL SEGNO DELL’AQUILA”, dove racconta la storia di un ragazzino di una nobile famiglia Etrusca che si vede portar via in una sola notte tutto quello che ha di più caro, dal crudele figlio del re di Roma, Tarquinio il Superbo. La sua vita sarà una continua fuga, ma anche un’instancabile ricerca della madre, tenuta in ostaggio dal re di Roma. Anche grazie alla sua affezionata aquila, sinonimo di forza e determinazione, diventerà prima l’architetto del re persiano Dario il Grande, per poi finire al servizio di Porsenna, per il quale progetterà il suo misterioso sepolcro che ancora oggi si pensa possa diventare una delle scoperte più importanti del millennio, per tutto quello che potrebbe celare.
E’ proprio sfruttando questa possibile scoperta archeologica, che Buticchi collega magistralmente il così detto “racconto storico” con quello “moderno”, legandolo all’attualità e rendendolo avventuroso grazie ai suoi personaggi più amati e cioè Oswald Breil e Sara Terracini.
Come ormai ci ha abituati da tempo, Buticchi riesce a fornirci un’interessante interpretazione di avvenimenti o temi sociali che senza nessuna paura presenta in maniera molto chiara e netta, lasciando però libertà al lettore di avere la propria opinione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La stanza delle mele
I prati dopo di noi
L'ultima volta che siamo stati bambini
Stirpe di navigatori
La favorita del Mahdi
Le due tigri
Il segreto del faraone nero
L'ultima patria
La coda del diavolo
I pirati della Malesia
I misteri della jungla nera
Khantis l'egiziano
Sniper Extreme. Orizzonti d'acciaio
Il segno dell'aquila
Sniper Extreme. Victoria Cross
Le isole della paura