Il ladro gentiluomo Il ladro gentiluomo

Il ladro gentiluomo

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Alice Allevi, finalmente Specialista in Medicina Legale, ha dovuto affrontare scelte difficili sia sul piano professionale che su quello sentimentale. Dopo un lungo e burrascoso corteggiamento, sembrava che tra lei e Claudio Conforti, l’affascinante e imprevedibile medico legale con il quale ha condiviso ogni disavventura dai tempi della specializzazione, fosse nato qualcosa. Per un attimo, Alice ha creduto finalmente di aver raggiunto un periodo di serenità, almeno al di fuori dell’Istituto di Medicina Legale. Ma in un momento di smarrimento sentimentale chiede un trasferimento. E lo ottiene: a Domodossola. Per sua fortuna, o suo malgrado, Alice non avrà molto tempo per indugiare sul proprio destino, perché subito un nuovo caso la travolge. Durante quella che credeva essere un’autopsia di routine, Alice ritrova un diamante nello stomaco della vittima. Una pietra di notevole caratura e valore, ma anche una prova materiale importante per il caso. Per questo, Alice si premura di convocare un ufficiale giudiziario a cui consegnarlo in custodia. L’ufficiale che si presenta da lei è un uomo distinto ed elegante, dai modi cortesi ed impeccabili, e Alice non esita ad affidargli il diamante. Ed è a quel punto che il fantomatico ufficiale sparisce nel nulla e i guai per Alice iniziano a farsi enormi…

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.9
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il ladro gentiluomo 2018-12-08 10:50:20 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    08 Dicembre, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il ladro gentiluomo

"Qualunque cosa fosse, in ogni caso, è durata un attimo".
È sempre lei la protagonista dei romanzi di ALESSIA GAZZOLA.
Un romanzo dopo l'altro, Alice Allevi è ormai una specialista in Medicina legale. La vita, sia professionale sia sentimentale, ha disseminato, per lei, varie scelte che le hanno permesso, talvolta, di approdare a svolte concrete che di adagiarsi in un tranquillizzante passato. "Ma ad ascoltare il cuore spesso si sbaglia". Dopo un lungo e burrascoso corteggiamento, sembrava che tra lei e l'affascinante e imprevedibile Claudio Conforti fosse nato qualcosa di concreto, di serio, l'inizio di un percorso che avrebbe potuto portare verso l'agognata stabilità. Per un attimo, Alice ha creduto di essere approdata in un rifugio sereno. Ma l'imprevisto per lei è sempre dietro l'angolo, pronto a sconvolgerle la vita. Altre volte lo incontra dietro la porta ed ha il più altisonante e celebre dei nomi. Le vicissitudini della vita l'hanno condotta nel più sperduto degli Istituti di ricerca, quello di Domodossola. È proprio lì che Alice continuerà a seguire il suo istinto e imparerà che spesso le fa compiere un passo falso, soprattutto quando incontrerà un affascinante individuo, IL LADRO GENTILUOMO.
"Forse la verità è che siamo tutti buoni o cattivi a seconda delle circostanze. Non per perorare il relativismo, ma come altrimenti giustificare che ognuno di noi, almeno una volta nella vita, abbia cambiato faccia in base al proprio interlocutore? Siamo capaci di grandi slanci e di grande acrimonia, dipende solo dal contesto in cui ci troviamo".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Il ladro gentiluomo 2018-11-02 11:28:13 ALI77
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    02 Novembre, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ALICE ALLEVI: SARA' L'ULTIMO LIBRO?

Continua la fortunata serie che ha come protagonista il medico legale Alice Allevi.
Ho iniziato a leggere la serie dell’Allieva fin dall’inizio e forse per la prima volta mi sono veramente appassionata a una protagonista, l’ho vista crescere, maturare e diventare una splendida donna e un ottimo medico legale.
Alice dopo ben sette libri da Roma si trasferisce a Domodossola, in realtà lei stessa aveva chiesto di cambiare istituto legale, ma era stata una decisione presa in un momento di profondo sconforto e di arrabbiatura.
Ma ora non può sottrarsi alle sue scelte e quindi è costretta a cambiare città.
Per lei ci sarà un nuovo caso da affrontare e ancora una volta la sua sbadataggine le farà commettere un errore.
L’intreccio narrativo legato alla trama gialla è ben congeniato e come al solito ricco di dettagli sia nell’ambito della medicina legale che per quanto riguarda l’aspetto investigativo, in questo l’autrice ci regala sempre dei romanzi molto approfonditi e veritieri.
Dall’altra parte c’è la storia ormai infinita di amore e odio tra Alice Allevi e il suo CC, all’inizio di questo libro sembrano essere sempre più vicini e complici, che tra di loro le cose siano arrivate ad un punto di svolta?
Noi lettori lo speriamo forse dal secondo libro della serie e pensare che CC all’inizio non doveva essere uno dei protagonisti del cuore della nostra allieva, come infatti rivelato più volte dall’autrice, il suo ruolo doveva essere ben diverso. La fiction e l’attore che interpreta CC nella serie tv, hanno sicuramente contribuito a far crescere di importanza questo personaggio.
Per Alice i cambiamenti sono sicuramente molti in questo libro, a partire dal clima molto più freddo, dal trasferirsi in un nuovo istituto, ad avere dei nuovi colleghi e un nuovo commissario. Ma quello che però è sicuramente importante è che la protagonista non dimentica i colleghi e gli amici che ha lasciato a Roma e nemmeno il buon Calligaris.
Per l’autrice questo dovrebbe essere l’ultimo libro della fortunata serie, sono passati anni dal primo e con lei se ne va sicuramente una parte della mia vita di lettrice, ma spero di poter leggere ancora qualcosa del personaggio di Alice e dei suoi turbamenti lavorativi e amorosi.
Certo questo non mi impedirà di continuare a leggere Alessia Gazzola, che come dimostrato anche di persona, è una donna umile e semplice e che ha un gran talento nello scrivere.
Per Alice e CC come andrà a finire la loro storia d’amore? Questo tormentato sentimento troverà finalmente la direzione giusta per entrambi? Io non vi svelo nulla e sicuramente quello che posso suggerirvi, se ancora non conoscete Alice, è di iniziare la serie dell’Allieva, perché non ve ne pentirete.
Un ultimo consiglio, partite dalla lettura dei romanzi e poi approcciatevi alla serie tv in quanto sono due cose diverse, entrambe emozionanti, ma diverse.
Quello che mi auguro è di poter leggere al più presto qualcosa di nuovo di Alessia Gazzola e spero anche in futuro di ritrovare ancora la nostra Alice.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
tutti i libri della serie L'allieva
gli altri libri di Alessia Gazzola
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
La resa dei conti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lazarus
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vergogna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Middle England
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel muro
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Uno sporco lavoro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri