Narrativa italiana Romanzi storici Il grande gladiatore
 

Il grande gladiatore Il grande gladiatore

Il grande gladiatore

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Il grande gladiatore, romanzo di Gordon Russell edito da Piemme. Il fato aveva per lui programmi diversi da quelli che si era scelto. Conosceva le erbe, le pozioni, i rimedi della natura. Aveva amato una giovane sacerdotessa germanica e studiato da medico. Suo fratello, Antonio Primo, impetuoso generale al comando della legione Galbiana, aveva sgominato una tribù di barbari ribelli in Pannonia, ma a lui le armi facevano orrore. Ora, però, negli anni insanguinati della guerra civile, la sua libertà è stata venduta a un lanista di Tolosa, come quella di centinaia di giovani da trasformare in schiavi. O in gladiatori. Il suo bracciale è diventato una catena. Una prigione la sua casa. Non ha più niente di ciò che aveva, ma la sorte di suo fratello e perfino quella di Roma sono nelle sue mani. Mentre la guerra sconvolge la valle del Po e avanza come un fiume in piena verso la capitale dell'impero, deve imparare un'arte che non conosceva e scoprire una forza che aveva ripudiato. Adesso ha un altro nome e un altro destino. Adesso, deve combattere.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il grande gladiatore 2010-09-08 20:29:10 Forsaken
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Forsaken Opinione inserita da Forsaken    08 Settembre, 2010
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bello!


Questa frase ci darà il benvenuto in questo bel libro scritto da Gordon Russell, nome collettivo di: Dario Battaglia e Vanna De Angelis.

Valerio il medico, protagonista del romanzo, si trova coinvolto in una serie di eventi che intrecceranno il suo destino con quello di altri personaggi storici e d'invenzione: Antonio Primo, Galba, Otone, Vitellio, il grande maestro Proculo, il gladiatore Tito...
In questo caso, l'autore è molto bravo a collocare l'avventura dei singoli personaggi all'interno della storia reale dell'Impero Romano di quegli anni.

Leggendolo potrete saperne molto di più su ciò che riguarda l'esercito romano e in particolar modo la gladiatura.
Come infatti è specificato nel libro, di entrambi i temi ogni aspetto e caratteristica riflettono la realtà dell'epoca. Si apprende ogni aspetto dei muneras e della gladiatura: quali fossero le varie specialità gladiatorie, le armi utilizzate, le tecniche di difesa e di attacco, la vita dei gladiatori da vicino, gli ideali che seguono, le emozioni che portano dentro.
Tramite le vicende di Antonio Primo, stimato generale della legione Galbiana ci avvicineremo anche alla vita dell'esercito romano, seppur, devo dire, in maniera meno puntigliosa rispetto alla gladiatura.

Inoltre alla fine del libro, potrete trovare molto utile ed interessante il glossario di note storiche che vi illumina su termini specifici usati nel romanzo per rendergli quell'impronta storica in più!

Il sentimento della vendetta è forte, è sentito durante tutta la durata del romanzo. E' il movente che porta Valerio ad inseguire il suo destino. Un destino vivo, che quasi puo' essere toccato con mano ed infatti si potrà notare la presenza dei "sacerdoti" o "veggenti" se vogliamo chiamarli cosi', sempre pronti a leggere negli eventi (fausti o infausti) il volere degli dei.

Questo libro non mi ha fatto pentire decisamente di averlo acquistato, anzi, al contrario, mi ha spinto ad acquistare anche il suo seguito "La notte del gladiatore".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Il tunnel
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
La resa dei conti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lazarus
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vergogna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Middle England
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel muro
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri