Narrativa italiana Romanzi Con un poco di zucchero
 

Con un poco di zucchero Con un poco di zucchero

Con un poco di zucchero

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Donne di antica bellezza, Giulia e Camilla si muovono con grazia in un regno di scampoli dei fasti di un passato glorioso, prigioniere del tempo e dei ricordi. E se i confini dello spazio reale si ritirano sempre più nell'antro ombroso del salotto, tutto ciò che le principesse possono fare è ampliare il territorio dei sogni. Per questo occorrono però abbondanti dosi di pozione magica a domicilio. Ma cosa può succedere se Piero, il loro personale fornitore di zucchero incantato, muore all'improvviso? Le due dame si trovano costrette ad avventurarsi in città per procurarsi loro stesse la preziosa pozione. L'impresa si rivela più difficile del previsto, e le due spavalde signore si trovano ben presto trascinate in una rocambolesca avventura, tra pestaggi, vendette, inseguimenti e cadaveri di cui sbarazzarsi.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Con un poco di zucchero 2014-12-09 16:32:58 MrsRiso13
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
MrsRiso13 Opinione inserita da MrsRiso13    09 Dicembre, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Noir color Schiaparelli

Eleganti e affettate, come solo la nobiltà sa esserlo, Giulia e Camilla sono le vecchiette protagoniste indiscusse della storia. Costrette a uscire di casa alla ricerca di un nuovo pusher, dopo la morte di Piero, il loro fornitore di fiducia, si ritrovano in una Firenze nota, ma diversa da quella che erano abituate a frequentare prima della loro auto-reclusione casalinga. Così varcata la soglia, a lustri di distanza dall'ultima volta, l'avventura comincia e le due “principesse fuori dal tempo” si ritrovano catapultate in un susseguirsi di vicende rocambolesche, tra ladri, spacciatori, truffatori e cadaveri da far sparire per riuscire a trovare il nuovo dispensatore di “pozione magica”.
Un romanzo surreale e ironico, con personaggi presi dal passato, come le protagoniste, e altri attinti direttamente dal presente, come il rosticciere e i giovani dimostranti. Un strano insieme di contrapposizioni tra reale e fantastico, tra passato e presente, come una lotta tra opposti in cui l'uno si prende gioco dell'altro, affascinando e creando momenti di vero godimento.
Una commedia beffarda dalle tinte noir screziate dal rosa shocking delle Mary Poppins fiorentine, una narrazione fuori dal coro, a tratti assurda e sconclusionata, come i loro pensieri, ma tra un detto popolare e una frase fatta nasconde critiche più o meno velate alla città di Firenze e ai suoi abitanti, più in generale un giudizio sull'umanità e sulla sua stupidità.
Non comune e non annoverabile in una classificazione precostituita questo strano romanzo è una lettura simpatica, leggera a tratti geniale, che può non piacere, ma che non lascia indifferenti.
Personalmente l'ho adorata!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
il centenario che saltò dalla finestra...
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri