Narrativa italiana Romanzi Una grande storia d'amore
 

Una grande storia d'amore Una grande storia d'amore

Una grande storia d'amore

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Edith e Andrea, una giovane un po’ trasgressiva e un capitano molto rigoroso, si incontrano per caso su un traghetto, tra Venezia e la Grecia. Un evento minimo dei tanti di cui è fatta la vita. Ma la loro cambia per sempre. Dapprima c’è il rifiuto: come possono, loro così diversi, sentirsi attratti una dall’altro? Poi le fasi alterne di un amore dapprima clandestino, le avventure di una lunga separazione, il pericolo di un segreto, una felicità inattesa e una grande prova... E infine l’isola, piena di vento e di luce, dove i due vanno ad abitare ristrutturando una vecchia casa abbandonata. L’isola dove ora Andrea si ritrova solo. I dialoghi veramente importanti, però, non si esauriscono mai: mentre la cura quotidiana del giardino e delle api dell’amata moglie lo aiuta a tornare alla vita, Andrea continua a parlare con lei. Le racconta, con tenerezza e passione, la loro grande storia d’amore. E le promette che ritroverà la figlia, Amy, che da troppo tempo ha interrotto i rapporti con i genitori. Forse è possibile ricominciare, riscoprirsi famiglia, nonostante i dispiaceri e le scomode verità? Una storia semplice eppure deflagrante, che ci pone domande fondamentali: sui legami che forgiamo tra le anime, sulla nostra capacità di cambiare, sul destino che unisce e separa. Quando ci sembra di aver perso la capacità di stupirci, cercare la luce, prenderci cura, è il cuore che tace o solo noi che non lo sappiamo ascoltare?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Una grande storia d'amore 2020-10-05 18:22:57 Belmi
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    05 Ottobre, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una vita chiama un'altra vita

Siamo su un'isola, dove troviamo un uomo solo che sta cercando di raccogliere i cocci di una vita. La vita può essere difficile, a volte più tenera, altre meno, ma sicuramente è imprevedibile.

Andrea è un capitano, un uomo abituato alle tempeste, al mare calmo, alla solitudine e a guardare l'orizzonte. La sua vita è già scritta, ma poi su un traghetto incontra lei, Edith e tutto il suo equilibrio va in frantumi.

Edith è tutto l'opposto di Andrea, la sua vita è instabilità pura, i legami un problema e soprattutto l'amore qualcosa che non esiste.

Oggi Andrea è solo e in quella casa grande cerca di ripercorrere la sua esistenza e soprattutto di trovare il suo nuovo posto in questa nuova vita, anche perché finora non è stata proprio così tenera con lui.

Di Susanna Tamaro avevo letto solo “Va dove ti porta il cuore”, ma ero così giovane che posso dire di “scoprire” un'autrice nuova. Leggendo il titolo ci si aspetta una storia d'amore, anzi una grande storia d'amore ma se devo essere sincera, la Tamaro ha scritto una storia dura che va ad affrontare i problemi reali della vita.

All'inizio mi sono sentita una semplice spettatrice, leggevo della vita di questo capitano ma non riuscivo ad andare oltre. Il romanzo per gran parte l'ho trovato poco empatico, distante, pur trattando di argomenti importanti. Mancava quel qualcosa che solitamente tocca le corde del lettore e poi quando avevo ormai perso la speranza, senza rendermene conto mi sono ritrovata con gli occhi lucidi, ma ce ne è voluto di tempo!

Un romanzo che pur avendo come protagonista un uomo consiglierei decisamente ad un pubblico femminile appassionato di drammi e storie d'amore. La lettura scorre velocemente e spesso ho trovato parti a cui io decisamente avrei dedicato meno tempo ed altre invece “volate” che secondo me avevano bisogno di un approfondimento.

Lo consiglio a chi vuole una lettura scorrevole ma non sempliciotta ma allo stesso tempo non è “grande” letteratura.

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La città dei vivi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il profumo sa chi sei
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Lockdown
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri