Narrativa straniera Fantascienza Congegni infernali. Macchine mortali
 

Congegni infernali. Macchine mortali Congegni infernali. Macchine mortali

Congegni infernali. Macchine mortali

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


I potenti motori di Anchorage sono fermi e ricoperti di ruggine ormai da anni. Da tempo, infatti, la città derelitta non solca più le lande del ghiaccio, ma si è stanziata sulla costa di quella che una volta era l’America. Tom Natsworthy ed Hester Shaw hanno abbandonato la loro vita avventurosa e finalmente hanno messo radici. Forse, per la prima volta nella vita, si sentono davvero felici. Peccato che alla loro primogenita Wren tutta questa tranquillità annoi da impazzire e che scalpiti per lanciarsi in qualche avventura memorabile. Così, quando si imbatte in Gargle, un pirata galante alla guida di un gruppo di ladruncoli, i Ragazzi Perduti, che le chiede di aiutarlo a rubare il misterioso e pericoloso Libro di latta, non può che accettare, attratta da un’avventura tanto intrigante. Ma il furto non va esattamente come previsto e Gargle e la sua banda fuggono portando via con loro Wren, e lasciando a Tom ed Hester un’unica possibilità: abbandonare la loro vita pacifica per ritrovare la figlia, e quindi metterla in salvo. Una ricerca che condurrà sulla loro strada nemici che pensavano di essersi lasciati oramai alle spalle e che li costringerà a compiere scelte radicali.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Congegni infernali. Macchine mortali 2019-10-19 09:14:27 martaquick
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
martaquick Opinione inserita da martaquick    19 Ottobre, 2019
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UNA EREDE NON ALL' ALTEZZA

Sono passati circa 15 anni da quando abbiamo lasciato Tom ed Hester ad Anchorage, dopo una battaglia contro schiavisti, Stormo Verde e Ragazzi Perduti.
Si sono stabiliti nella città che essendo andata alla deriva non è più in movimento ma è stabilmente ancorata al terreno, si sono sposati ed è nata la loro figlia Wren.
È proprio quest'ultima la nuova protagonista del terzo capitolo di macchine mortali e voglio subito mettere in chiaro che non è minimamente paragonabile ai genitori come personaggio. L'ho trovato il classico cliché della figlia adolescente che si ribella ai genitori e scappa verso avventure che si rivelano pericolose.
Wren si ritrova catturata e poi venduta come schiava nella città di Brighton, una villeggiatura - città trazionista, un paradiso per i turisti e anche un posto di neutralità nei confronti della guerra che impervia da anni.
La città è descritta magistralmente dall'autore, come tutte quelle che ha creato per questa saga: Brighton parte dal basso con livelli ricchi di artisti e negozi per poi svilupparsi verso l'altro e al culmine, legato da una specie di struttura dotata di ascensore , c'è Settimo Cielo, la residenza del sindaco della città, una vasta tenuta con giardini immensi, piscina e un palazzo degno di un re.
Ovviamente Tom ed Hester partono alla ricerca della figlia e così abbiamo qualche capitolo dedicato anche a loro, fortunatamente per me che adoro il personaggio di Hester, il migliore di tutti i romanzi a mio parere.
Tom ed Hester sono caratteri opposti ma hanno sempre trovato un equilibrio nel loro amore ma la fuga della figlia rovinerà il loro rapporto, con la scoperta anche da parte di Tom di alcuni segreti della moglie.
Wren si ritroverà dal canto suo a lavorare per il sindaco di Brighton, che si scoprirà essere una vecchia conoscenza per il lettore, e un antico manufatto in suo possesso (il libro di latta) spingerà lo stormo verde all'attacco per recuperarlo perché nasconde importanti informazioni su un'arma del passato.
Sinceramente mi é sembrato un po' un riprendere quello che è successo nel primo volume e rimescolarlo per creare il terzo con qualche piccola differenza, ma in ogni caso il romanzo mi è piaciuto molto meno dei primi due.
Sicuramente darò una possibilità al quarto romanzo perché secondo me la saga ha molte idee originali e lo stile dell'autore mi piace, spero dopo aver letto la conclusione di ritrovare più spesso Hester Shaw.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ha letto i precedenti volumi
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Anello di piombo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri