Narrativa straniera Fantascienza Max. Maximum Ride
 

Max. Maximum Ride Max. Maximum Ride

Max. Maximum Ride

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Max, Fang, Iggy, Nudge, Gasman e Angel sono stati le cavie di un esperimento genetico che ha mutato per sempre il loro DNA. Fuggiti dal laboratorio in cui sono cresciuti, e costantemente braccati dai loro stessi creatori, i ragazzi sono costretti a combattere non solo per se stessi, ma anche per la salvezza del mondo intero. I sei ragazzi accettano di collaborare con la Marina degli Stati Uniti, in prima linea nella caccia all’uomo che sta mettendo in pericolo la sopravvivenza della Terra, ma scoprono che il loro compito è spingersi là dove si nasconde la fonte del male: negli abissi dell’oceano.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
2.1
Stile 
 
2.5  (2)
Contenuto 
 
2.0  (2)
Piacevolezza 
 
2.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Max. Maximum Ride 2019-06-09 16:32:50 leogaro
Voto medio 
 
1.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
leogaro Opinione inserita da leogaro    09 Giugno, 2019
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Massimo dell'incoerenza

Patterson è un autore famoso, che vende molto e ha altrettanti estimatori. Personalmente, ho preso questo libro proprio per la fama dell'autore... forse iniziandolo con aspettative troppo elevate, non so.

Comunque, la trama è quella di un fantasy moderno, un urban-fantasy, direbbero alcuni. E ci sta, che sia poco verosimile ci può stare: Max, Fang, Iggy, Nudge, Gasman e Angel sono ragazzini apparentemente normali, ma dotati di ali poichè risultato di esperimenti genetici fatti da scienziati che hanno combinato il loro DNA con quello degli uccelli. Li hanno cresciuti in gabbia in una struttura protetta poi, da lì, lo scienziato Jeb li ha fatti scappare facendoli da padre per un po', fino a scomparire anch'egli misteriosamente. Ora vivono da soli, ma perennemente braccati da feroci Eliminatori, ragazzi-lupo anch'essi frutto di esperimenti di laboratorio.
I nomi! Indecifrabili, nomi di maschi affibbiati a femmine e viceversa, ci ho messo 50 pagine a capire se Fang fosse un uomo o una donna. Poi che Iggy vola letteralmente alla cieca, Gasman (!) che rilascia delle orribili "puzzette"...insomma, c'è roba per caricature carnevalesche. Max (sembra un nome da maschio, ma è una femmina) ha solo 14 anni ma è leader del branco da quando Jeb li ha lasciati.

Della trama posso dire poco: i ragazzi-uccello sono attaccati dagli Eliminatori, che rapiscono Angel. Per salvarla, partono al contrattacco verso il laboratorio, con vari intermezzi di sub-storie parallele, riuscendo finalmente a liberarla con l'aiuto di alcune poiane (!)... Poi vengono improvvisamente colti dalla voglia di capire che fine abbiano fatto i loro genitori biologici (o se ne abbiano mai avuti) e partono per altre folli avventure nelle fogne della Grande Mela, guidati da una vocina interiore....insomma, un delirio di idiozie. E il "bello" è che, alla fine del libro, oltre metà dei misteri restano insoluti !!!

Gli scontri con gli Eliminatori sono un campionario di violenza: nasi rotti, costole spezzate, fiotti di sangue, teste sbattute sui sassi...e non succede nulla: tutti si rialzano e continuano a combattere come prima! Capisco siano creature "fantastiche", ma siamo veramente al colmo. E che dire dello svolgersi della trama: il gruppo di ragazzi-uccello ha intuizioni brillanti e, mezza pagina dopo, compie ingenuità clamorose, irreali sotto ogni punto di vista. In alcuni punti, come quando vanno al bancomat o rubano un'auto, poi, si sfiora la tragicommedia, che arriva finalmente al momento delle ordinazioni nel ristorante a New York City !

Dalla metà del libro in poi non ho fatto altro che pensare..."quando arriverò alla fine?", ma non per il piacere di leggerlo, ma solo per poterlo riporre (nel dimenticatoio) il più presto possibile.
Mi spiace per Patterson, ma non leggero' altra roba sua. Avrà guadagnato miliardi, ma ha perso un lettore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

Max. Maximum Ride 2014-03-23 08:44:57 Dregya
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Dregya Opinione inserita da Dregya    23 Marzo, 2014
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ibridi in giro per il mondo.

Un angelo.
No... un uccello.
Maximum Ride è una ragazza.
Maximum Ride è un esperimento.
E, vi catturerà irrimediabilmente tra le sue spire.

I romanzi di questa saga sono una ventata d'aria fresca;
il lessico è semplice, veloce, incalzante.
Ogni colpo di scena è ben calibrato, benché talvolta il lettori resti perplesso sulla stupidità umana che si respira in questo romanzo.
Non un capolavoro, ma abbastanza appassionante da entrare nel cuore delle persone.
In fondo, lascia alla fine la curiosità di scoprire cosa accadrà alla protagonista, così forte, grintosa e allo stesso tempo debole, perché anche lei ha un cuore.
O, quale attività sconvolgeranno lo stormo, quali genitori verranno conosciuti, quanti resteranno o quanti andranno via.
Insomma, se siete rimasti a bocca asciutta dopo la fine della saga di Hunger Games e avete voglia di un po' di Urban Fantasy in prima persona con una bella figura femminile, questi libri fanno per voi!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Odio volare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il detective selvaggio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero degli Inca
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La follia Mazzarino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Instinct
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Marie la strabica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una perfetta bugia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La bella sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il confine
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tempo dell'ipocrisia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La maledizione delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri