The Prestige The Prestige

The Prestige

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Alla fine dell’800 due giovani illusionisti si scontrano dietro le quinte di un sensazionale prodigio. In una ragnatela di trappole e sotterfugi arriveranno al successo che sarà al contempo la loro distruzione. A cosa puntano entrambi? A scoprire il più grande dei trucchi: il trasporto umano. È proprio ai discendenti di Angier e Borden, marchiati da un’oscura eredità di segreti impronunciabili, che resterà il difficile compito di ricomporre un puzzle di ricordi. Ma a volte la verità dovrebbe rimanere nascosta.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
The Prestige 2015-03-17 08:12:43 cosimociraci
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
cosimociraci Opinione inserita da cosimociraci    17 Marzo, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Appassionante storia di magia e fantascienza

Christopher Priest, ambienta la storia nel XIX secolo, e ci presenta Rupert Angier ed Alfred Borden, due prestigiatori rivali che si sfidano con ogni mezzo possibile. Una storia di ossessione e magia a metà tra fantascienza e fantasia che ci mostra il lato oscuro della magia e della scienza, e dell’ossessiva rivalità che, in un’escalation di colpi colpi bassi e trucchi, porta i due maghi ad intrecciare le loro vite per scoprire i segreti dell’uno e dell’altro. Il loro scontro che non si limita alla vita professionale, invade anche la sfera privata, consumandoli entrambi, anche se in modi e tempi molto diversi.
Borden sostiene che c’è una certa onestà tra l’illusionista e il pubblico, il pubblico sa che le illusioni che stanno vedendo non sono reali, che c’è un trucco e una spiegazione razionale a ciascuno di essi. Il patto tra pubblico e prestigiatore sta nel fatto che si lasciano ingannare dall'illusionista sul palco che, a sua volta, accetta tacitamente di mostrargli la vera magia per ingannarli. Il “patto” è la chiave di tutto.
Angier, invece, inizia la sua carriera fingendo di leggere nella mente della gente attraverso una combinazione di segnali visivi. Cerca di indurre le persone a credere di poter comunicare con i morti per portare loro conforto. E' un uomo meticolosamente organizzato, un po’ snob e lezioso.
Se dovessi elencare le qualità del libro sicuramente potrei dire che che è accattivante, misterioso e intrigante. È una lettura molto piacevole che consiglio a tutti gli amanti del genere fantascienza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Amitav Ghosh - Il cromosoma Calcutta
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La donna da mangiare
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri