The Trap The Trap

The Trap

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Il finale mozzafiato della trilogia di The Hunt. Nel mondo violento e spietato dei vampiri, Gene e Sissy hanno scoperto la chiave per uscire dall’orrore: un’arma in grado di ritrasformare quelle creature assetate di sangue in esseri umani. Ma non sanno ancora come usarla, e la sfida sembra impossibile: il treno su cui viaggiano punta dritto verso la metropoli e il Palazzo del Governante, e i rischi che finora hanno corso non sono nulla in confronto a ciò che li aspetta alla meta. Ora più che mai, una sola cosa è importante: Gene e Sissy devono restare uniti, costi quello che costi. Ma nella lotta per la sopravvivenza Gene dovrà fare i conti anche con Ashley June – il suo primo amore – e con i molti segreti che hanno segnato la sua vita e quella di suo padre. Quando la verità sarà finalmente svelata, Gene sarà pronto ad affrontarne le conseguenze?



Recensione della Redazione QLibri

 
The Trap 2014-05-25 20:57:21 Mario Inisi
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    25 Mag, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Apocalittico

La storia anche in questo volume è avvincente ma c'è un'accelerazione sulla drammaticità delle situazioni, dei ricordi, delle prospettive. Ci sono scene pulp, crude, fin troppo crude o tragiche. In più c'è qualche smagliatura nella trama. Questa non ve la racconto visto che è la cosa migliore del romanzo. Dico solo che certe soluzioni sono tirate per i capelli. Come quando Gene decide di lasciare l'amico in pasto, anzi in antipasto ai tenebridi e parte per uccidere June ma senza l'intenzione di ucciderla ma di salvarla. Per questo si impunta e si trascina dietro Sissy. Mette in pericolo due persone per poi cambiare idea: ucciderà June. Ma poteva farlo da solo, allora. Anche dopo ci sono altre spiegazioni che non spiegano bene e completamente le situazioni. Il ruolo del padre di Gene, la sua natura se umana o no. Se no, non si capisce la fine di sua moglie e della sorella di Gene. Non si capisce chi è eminide e chi no. E chi lo è se è solo un alimento OGM. La spiegazione in gran parte chiarisce le cose ma mai completamente. Questo potrebbe anche dipendere dal fatto che uscirà un quarto volume. Il finale poi è apocalittico sul genere degli hunger games. Sinceramente nel fantasy a me piacciono le evoluzioni più classiche della trama, con gli amici che si aiutano, le situazioni che si risolvono, l'umanità che si salva in qualche modo. E' come se un certo individualismo fosse penetrato anche nel fantasy cambiandone la natura con un contagio simile a quello descritto nel romanzo: gli amici muoiono, l'umanità si estingue, ma rimane un cuore e una capanna. Il fantasy non è più una favola liberatoria ma ha la drammaticità delle storie d'amore estreme, amore e morte, senza averne però lo spessore. Spesso la scena macabra supplisce a una minore fantasia nel cercare soluzioni e ostacoli nuovi nella trama. Rispetto al secondo volume c'è una minore quantità di invenzioni e a volte le soluzioni sono un po' scontate. Il fantasy di avventura si avvicina più a una storia sentimentale in cui la scelta tra il bene e il male diventa la scelta tra due donne, tra due nature, tra due stati interconnessi dell'essere. L'interesse è spostato dal bene dell'umanità, come nel fantasy classico, a una sfera quasi privata. Beh, accontentiamoci. In ogni caso il romanzo è avvincente. Sul tipo degli Hunger games.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Hunger games e volumi precedenti della trilogia
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La città dei vivi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri